Energia, Offshore

roma 15 marzo 2018

Gnl nei porti, siglato l'accordo

Ravenna primo scalo in Italia a mettere a disposizione il nuovo carburante green

15 marzo 2018 - roma - Le associazioni degli armatori, Confitarma e AssArmatori, e quelle del settore del gas, Federchimica/Assogasliquidi e Assocostieri, con il coordinamento di Assoporti, hanno sottoscritto un accordo sull'utilizzo del gas naturale liquefatto in ambito portuale.

La firma del protocollo è avvenuta al ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, alla presenza del Ministro Graziano Delrio. La direttiva europea Dafi sullo sviluppo del mercato dei carburanti alternativi individua il Gnl tra i carburanti su cui puntare per ridurre le emissioni inquinanti nel settore del trasporto, e in questo contesto il trasporto marittimo è un mercato di riferimento per l'utilizzo di tale combustibile per la propulsione navale. "Questo accordo - ha detto Delrio - che sono lieto di aver promosso e ospitato qui al Mit, rappresenta una cooperazione importante per fare dei porti un volano dello sviluppo economico e dell'innovazione sostenibile". I presidenti delle associazioni coinvolte hanno definito l'intesa "un accordo storico".

Le associazioni che hanno siglato l'intesa metteranno a disposizione le specifiche competenze per studiare i profili strategici, giuridico-amministrativi, di indirizzo, di formazione del personale e operativi dell'utilizzo del Gnl in ambito portuale, con la creazione di specifici gruppi di lavoro. Assoporti fornirà supporto tecnico e si farà carico di trasferire, sia in sede di Partenariato della logistica e dei trasporti che in Conferenza nazionale di coordinamento delle Autorità di Sistema Portuale, i temi e le proposte che saranno convenute dal tavolo di lavoro.



© copyright Porto Ravenna News
CONDIVIDI

Altro da:
Energia, Offshore

ravenna / Le aziende ravennati del gas prevedono perdita fatturato fino a 650 milioni 22/05/2020

Sondaggio Roca presso gli associati: Covid, prezzo petrolio e scelte politiche pesano ...

bologna / "Offshore e nautica possono ripartire" 18/04/2020

La richiesta della Regione inviata al Governo. Alcune attività al via il 27 apri ...

puerto dos bocas / Assalto al Remas della Micoperi, ostaggi e saccheggio IL VIDEO 16/04/2020

Nel novembre scorso i pirati ferirono il ravennate Andrea Di Palma

BLUE ECONOMY

Interviste ed Eventi

interviste / Licciardi (ANACER): 'Import cereali in tensione per la situazione internazionale e la logistica" 16/03/2020

interviste / Maioli (Dinazzano PO): “Accelerare sul ferrobonus” 15/03/2020

interviste / Rosetti (CONSAR): “Situazione incerta e preoccupante. Contro il Coronavirus serve una regia unica” 14/03/2020

interviste / Corsini (Regione E.R.): “Buone notizie per i 2 scali merci e riprendiamo l’idea della E55" 13/03/2020

interviste / Ottolenghi (Confindustria): “L'aumento dell'Ires del 3,5% avvilisce le categorie interessate” 13/12/2019

Cassa di Risparmio di RavennaLe Navi - SeawaysviamarAngopiT&CTCR Romagna AcqueCNA RavennaBperSecomarAgmarServizi tecnico-nauticiNadepBanca Popolare di RavennaSersIntercontinentalConfartigianato RavennaCompagnia Portuale RavennaOLYMPIA DI NAVIGAZIONECSRMacportCasadei GhinassiCorship spaExportcoopFiorecz lokoColumbia TranspostSpedizionieri internazionali RavennaSfacsCNA ImpreseambienteSimapConsar RavennaTramacoErmareCiclatMartini Vittorio