Trasporti, Logistica

genova 15 agosto 2018

Crollo ponte Morandi, emergenza viabilità

Riunione della comunità portuale con il viceministro Rixi. Presidente e segretario dell'AdSP incontrano primo ministro Conte e i due vice Salvini e Di Maio. Allo studio soluzioni per l'operatività dello scalo genovese.

15 agosto 2018 - genova - Questa mattina è stata convocata dall'Autorità di sistema portuale di Genova una riunione alla presenza del viceministro Edoardo Rixi, a cui ha partecipato tutta la comunita portuale genovese, rappresentata da terminalisti, spedizionieri, agenti marittimi, autotrasportatori, organizzazioni sindacali e lavoratori della Compagnua unica.


La finalità è stata quella di esaminare in primo luogo soluzioni attuabili a breve termine per garantire l'operatività del porto nella attuale fase di emergenza.

Le soluzioni individuate riguardano la riorganizzazione della viabilità e dei flussi trasportistici e sono state rappresentate oggi pomeriggio dal presidente Paolo Signorini e dal segretario generale Marco Sanguineti al primo ministro Conte e ai due vice Salvini e Di Maio e al ministro Toninelli in una riunione straordinaria presso la Prefettura di Genova.

“La percezione delle conseguenze che avrà sul traffico cittadino e portuale non è del tutto chiara - dice il presidente Paolo Signorini - ma dobbiamo studiare delle soluzioni da proporre al Governo”.
Tra le prime misure che la comunità portuale suggerisce c’è l’operatività dello scalo genovese h24: “La sostenevamo già prima di questa tragedia - spiega Signorini - oggi diventa una priorità”.
Il presidente del porto parla anche di traffico passeggeri: “Rischio caos? Certo vale per le crociere, ma soprattutto per i traghetti. Anche su questo dobbiamo ragionare per trovare soluzioni”.



© copyright Porto Ravenna News
CONDIVIDI

Altro da:
Trasporti, Logistica

berlino / Dcs Tramaco: "Soddisfatti degli investimenti in Spagna e Koper"

Parla Riccardo Martini. I problemi del settore reefer tra noli e coronavirus

ravenna / Impiantistica offshore, nuovo imbarco alla Sapir

Un sistema j-lay prodotto dalla F.lli Righini destinato alla Gran Bretagna

roma / "Il Milleproroghe occasione per chiudere diversi dossier"

Migliorelli (Confetra) su investimenti porti, infrastrutture, taglio alla burocr ...

REM 2020

Interviste ed Eventi

interviste / Ottolenghi (Confindustria): “L'aumento dell'Ires del 3,5% avvilisce le categorie interessate”

interviste / Nicolini (Confetra): "Agorà 2019 con il ministro De Micheli"

interviste / Maioli (Dinazzano Po): “Ferrobonus, il contributo che rilancia il treno”

interviste / Masucci: “Con il Fondo F2i pronti a rafforzare il sistema delle infrastrutture portuali”

interviste / Mazzotti (LegaCoop): “Gara d'appalto Progetto Hub, le nostre Coop pronte a partecipare”

MacportviamarBperSimapBanca Popolare di RavennaSersServizi tecnico-nauticiExportcoopcz lokoNadepSfacsAgmarMartini VittorioConsar RavennaFioreTramacoT&CCNA ImpreseColumbia TranspostSecomarSpedizionieri internazionali RavennaambienteErmareCassa di Risparmio di RavennaAngopiRomagna AcqueTCR Casadei GhinassiLe Navi - SeawaysConfartigianato RavennaIntercontinentalCompagnia Portuale RavennaCiclatCSRCorship spaCNA Ravenna