Trasporti, Logistica

genova 15 agosto 2018

Crollo ponte Morandi, emergenza viabilità

Riunione della comunità portuale con il viceministro Rixi. Presidente e segretario dell'AdSP incontrano primo ministro Conte e i due vice Salvini e Di Maio. Allo studio soluzioni per l'operatività dello scalo genovese.

15 agosto 2018 - genova - Questa mattina è stata convocata dall'Autorità di sistema portuale di Genova una riunione alla presenza del viceministro Edoardo Rixi, a cui ha partecipato tutta la comunita portuale genovese, rappresentata da terminalisti, spedizionieri, agenti marittimi, autotrasportatori, organizzazioni sindacali e lavoratori della Compagnua unica.


La finalità è stata quella di esaminare in primo luogo soluzioni attuabili a breve termine per garantire l'operatività del porto nella attuale fase di emergenza.

Le soluzioni individuate riguardano la riorganizzazione della viabilità e dei flussi trasportistici e sono state rappresentate oggi pomeriggio dal presidente Paolo Signorini e dal segretario generale Marco Sanguineti al primo ministro Conte e ai due vice Salvini e Di Maio e al ministro Toninelli in una riunione straordinaria presso la Prefettura di Genova.

“La percezione delle conseguenze che avrà sul traffico cittadino e portuale non è del tutto chiara - dice il presidente Paolo Signorini - ma dobbiamo studiare delle soluzioni da proporre al Governo”.
Tra le prime misure che la comunità portuale suggerisce c’è l’operatività dello scalo genovese h24: “La sostenevamo già prima di questa tragedia - spiega Signorini - oggi diventa una priorità”.
Il presidente del porto parla anche di traffico passeggeri: “Rischio caos? Certo vale per le crociere, ma soprattutto per i traghetti. Anche su questo dobbiamo ragionare per trovare soluzioni”.



© copyright Porto Ravenna News
CONDIVIDI

Altro da:
Trasporti, Logistica

ravenna / Via il Ponte di Teodorico per far transitare i nuovi treni merci 25/05/2020

Il cantiere aprirà l'8 giugno. Sette mesi di lavori. Benefici per il porto

bologna / Interporto Bologna, camion in forte calo e tenuta dei treni 20/05/2020

Il peso dell'emergenza sanitaria sul bilancio dei primi quattro mesi

ravenna / Porto e famiglia Ottolenghi, la storia si intreccia 20/05/2020

Domenica cade il centenario della Petrolifera Italo Rumena

BLUE ECONOMY

Interviste ed Eventi

interviste / Licciardi (ANACER): 'Import cereali in tensione per la situazione internazionale e la logistica" 16/03/2020

interviste / Maioli (Dinazzano PO): “Accelerare sul ferrobonus” 15/03/2020

interviste / Rosetti (CONSAR): “Situazione incerta e preoccupante. Contro il Coronavirus serve una regia unica” 14/03/2020

interviste / Corsini (Regione E.R.): “Buone notizie per i 2 scali merci e riprendiamo l’idea della E55" 13/03/2020

interviste / Ottolenghi (Confindustria): “L'aumento dell'Ires del 3,5% avvilisce le categorie interessate” 13/12/2019

ErmareConsar RavennaambienteExportcoopBperCassa di Risparmio di RavennaOLYMPIA DI NAVIGAZIONEviamarBanca Popolare di RavennaNadepLe Navi - SeawaysRomagna AcqueAgmarCasadei GhinassiMartini VittorioMacportCompagnia Portuale Ravennacz lokoCNA ImpreseIntercontinentalCorship spaT&CSersAngopiTCR SimapSfacsCSRConfartigianato RavennaTramacoServizi tecnico-nauticiCiclatCNA RavennaFioreColumbia TranspostSecomarSpedizionieri internazionali Ravenna