Trasporti, Logistica

ravenna 03 aprile 2019

Gli allievi dell'Itis in visita a Sapir e Tcr

Ciclo di lezioni organizzato dal gruppo portuale

03 aprile 2019 - ravenna - Gli studenti della classe terza indirizzo logistica dell’ITIS Baldini hanno visitato questa mattina i terminal Sapir e TCR al porto di Ravenna a conclusione di un breve ciclo di lezioni che le Società del Gruppo Sapir hanno organizzato a loro beneficio.

In tali lezioni, con gli interventi svolti, oltre che dagli staff delle due imprese terminaliste, da Autorità di Sistema, Guardia di Finanza, Agenzia delle Dogane, Piloti del Porto e Giovani Agenti Marittimi, sono stati fornite sia competenze su settore portuale e sistema dei trasporti sia conoscenze generali sull’organizzazione aziendale.

In apertura di giornata, gli studenti sono stati ricevuti dal presidente di Sapir Riccardo Sabadini, che ha rinnovato l’ampia disponibilità del Gruppo verso il mondo della scuola, rivolta sia a favorire la conoscenza del porto sia, nel caso di percorsi di carattere tecnico come quello dell’ITIS, a fornire utili strumenti per il futuro inserimento nel mondo del lavoro. Sabadini ha incoraggiato gli studenti di logistica a coltivare con fiducia i loro studi in quanto, ha affermato, con la realizzazione dei progetti di sviluppo, il porto di Ravenna sarà in grado, da qui a qualche anno, di offrire opportunità di lavoro sempre più qualificate.

La collaborazione del Gruppo Sapir con l’ITIS si realizza anche con i più classici percorsi di alternanza scuola lavoro che prevedono l’affiancamento degli studenti, in azienda, da parte dei tutor messi a disposizione dall’impresa: nel corrente anno scolastico quindici studenti del quarto anno sono ospitati a turno, per periodi di tre settimane ciascuno, negli uffici operativi di Sapir e Terminal Nord.

Nella foto, un momento della visita guidata del terminal Sapir col tutor aziendale Gabriele Galli e l’insegnate di logistica, Luca Tura.


© copyright Porto Ravenna News
CONDIVIDI

Altro da:
Trasporti, Logistica

ravenna / Via il Ponte di Teodorico per far transitare i nuovi treni merci 25/05/2020

Il cantiere aprirà l'8 giugno. Sette mesi di lavori. Benefici per il porto

bologna / Interporto Bologna, camion in forte calo e tenuta dei treni 20/05/2020

Il peso dell'emergenza sanitaria sul bilancio dei primi quattro mesi

ravenna / Porto e famiglia Ottolenghi, la storia si intreccia 20/05/2020

Domenica cade il centenario della Petrolifera Italo Rumena

BLUE ECONOMY

Interviste ed Eventi

interviste / Licciardi (ANACER): 'Import cereali in tensione per la situazione internazionale e la logistica" 16/03/2020

interviste / Maioli (Dinazzano PO): “Accelerare sul ferrobonus” 15/03/2020

interviste / Rosetti (CONSAR): “Situazione incerta e preoccupante. Contro il Coronavirus serve una regia unica” 14/03/2020

interviste / Corsini (Regione E.R.): “Buone notizie per i 2 scali merci e riprendiamo l’idea della E55" 13/03/2020

interviste / Ottolenghi (Confindustria): “L'aumento dell'Ires del 3,5% avvilisce le categorie interessate” 13/12/2019

ErmareBperExportcoopConsar RavennaIntercontinentalcz lokoMacportRomagna AcqueOLYMPIA DI NAVIGAZIONEambienteServizi tecnico-nauticiColumbia TranspostAgmarConfartigianato RavennaCasadei GhinassiTCR Martini VittorioNadepCSRT&CSfacsLe Navi - SeawaysBanca Popolare di RavennaCompagnia Portuale RavennaCNA ImpreseCiclatFioreSimapSersTramacoviamarCassa di Risparmio di RavennaSpedizionieri internazionali RavennaCNA RavennaCorship spaSecomarAngopi