Porti

ravenna 30 aprile 2019

Due draghe al lavoro in pochi giorni

Interventi di manutenzione davanti ai terminal poi nella canaletta

30 aprile 2019 - ravenna - Due draghe al lavoro nel porto per la manutenzione dei fondali, mentre un terzo mezzo arriverà verso fine mese per togliere sabbia dalla canaletta in avamporto e spostarla in altri punti del Candiano.

Lo ha deciso l’Autorità di sistema portuale: da una parte per garantire l’operatività dei terminal; dall’altra per riportare il livello della canaletta a quello precedente all’ordinanza della Capitaneria del 17 aprile. I mercantili che possono entrare nel porto-canale non devono più avere un pescaggio massimo a 10,50 metri, bensì a 10.20 con la presenza di 20 cm d’acqua dovuti alla marea favorevole.

Il problema, a differenza del passato, non è dettato da un dosso in formazione all’imboccatura dello scalo, ma dall’interramento di circa 20 cm della canaletta d’accesso a causa della caduta laterale della sabbia. Si tratta di circa 150 mila metri cubi di materiale da rimuovere. Ma anche all’interno del porto canale ci sono punti dove il pescaggio si è ridotto per via dell’insabbiamento. Da qui la necessità di interventi di manutenzione.


© copyright Porto Ravenna News
CONDIVIDI

Altro da:
Porti

roma / Ecco il decreto legge per la liquidità alle imprese 09/04/2020

I provvedimenti in vigore fino al prossimo 31 dicembre

ravenna / Coronavirus, iniziati i controlli sugli autotrasportatori esteri 08/04/2020

Predisposti due punti sanitari al T&C e in area San Vitale

ravenna / Autotrasporto, da mercoledì i controlli anti Covid 19 agli autisti 06/04/2020

In porto due aree per fermare i mezzi: T&C e San Vitale

BLUE ECONOMY

Interviste ed Eventi

interviste / Licciardi (ANACER): 'Import cereali in tensione per la situazione internazionale e la logistica" 16/03/2020

interviste / Maioli (Dinazzano PO): “Accelerare sul ferrobonus” 15/03/2020

interviste / Rosetti (CONSAR): “Situazione incerta e preoccupante. Contro il Coronavirus serve una regia unica” 14/03/2020

interviste / Corsini (Regione E.R.): “Buone notizie per i 2 scali merci e riprendiamo l’idea della E55" 13/03/2020

interviste / Ottolenghi (Confindustria): “L'aumento dell'Ires del 3,5% avvilisce le categorie interessate” 13/12/2019

SimapLe Navi - SeawaysSfacsServizi tecnico-nauticiAngopicz lokoCNA RavennaColumbia TranspostExportcoopNadepCasadei GhinassiCassa di Risparmio di RavennaSpedizionieri internazionali RavennaIntercontinentalConsar RavennaT&CRomagna AcqueErmareCNA ImpreseCorship spaBanca Popolare di RavennaFioreConfartigianato RavennaMartini VittorioMacportambienteTramacoTCR CSRCompagnia Portuale RavennaSecomarBperCiclatviamarAgmarSers