Porti

roma 09 gennaio 2020

Controlli sanitari e veterinari: "Ministero consapevole dell'organico carente"

Alessandra Riparbelli alla riunione con il dicastero della Salute

09 gennaio 2020 - roma - Incontro al ministero della Salute, promosso da Confetra, sui principali temi di interesse per le imprese di spedizioni: l’organico degli uffici preposti ai controlli sanitari e veterinari, l’evoluzione dell’assetto normativo comunitario relativo ai controlli della filiera agro-alimentare (Regolamento 625/2017), il pagamento online dei diritti sanitari, la funzionalità dei laboratori sanitari privati. All'incontro hanno preso parte il vicepresidente di Fedespedi, Domenico Crescenzo, e il Segretario Generale, Stefano Brambilla. Alessandra Riparbelli ha rappresentato gli spedizionieri ravennati (Arsi), con le i colleghi di Alsea Milano, Assosped Venezia, Spedimar Livorno, Spediporto Genova che hanno rappresentato le specifiche istanze dei territori di riferimento.

“L’incontro è stato positivo – ha dichiarato a margine Domenico Crescenzo - il ministero è consapevole dell’emergenza-organico e ha confermato che sono in corso procedure volte a stabilizzare in tempi rapidi il personale degli uffici periferici e assicurare nuove risorse nei prossimi mesi. Con specifico riferimento a TRACES, ha assicurato un dialogo quotidiano con Bruxelles per garantire la massima efficienza e funzionalità del nuovo sistema.”

Sul tema dei controlli sanitari e veterinari si è poi svolto, questa mattina, un incontro in prefettura dove la situazione è monitorata costantemente.

"Il ministero ha spiegato che sono 227 coloro che hanno aderito al concorso attraverso il quale verranno rinforzati gli organici, ma l'iter richiederà ancora cinque mesi" spiega Riparbelli. "Almeno abbiamo fatto un passo avanti. E' stato deciso di fissare incontri al ministero una volta al mese, per monitorare costantemente la situazione".



© copyright Porto Ravenna News
CONDIVIDI

Altro da:
Porti

ravenna / Al via sperimentazione sdoganamento in mare delle merci alla rinfusa 26/09/2020

Rossi: "La nuova procedura porterà vantaggi agli operatori"

ravenna / Si intensificano i controlli sul lavoro al porto 24/09/2020

Vertice in prefettura, nel mirino gli infortuni sul lavoro ma anche la regolarità ...

ravenna / Sapir: “La smettano con il dumping tariffario” 23/09/2020

Il presidente Sabadini ai competitor ravennati: “Deve intervenire l’autorità di regolazione ...

Interviste ed Eventi

interviste / Fabbri (ITL): “Subito al lavoro sulla ZLS” 21/05/2020

interviste / Licciardi (ANACER): 'Import cereali in tensione per la situazione internazionale e la logistica" 16/03/2020

interviste / Maioli (Dinazzano PO): “Accelerare sul ferrobonus” 15/03/2020

interviste / Rosetti (CONSAR): “Situazione incerta e preoccupante. Contro il Coronavirus serve una regia unica” 14/03/2020

interviste / Corsini (Regione E.R.): “Buone notizie per i 2 scali merci e riprendiamo l’idea della E55" 13/03/2020

CNA RavennaNadepcz lokoT&CCassa di Risparmio di RavennaSersCorship spaServizi tecnico-nauticiSecomarAngopiTramacoSfacsFioreCiclatColumbia TranspostCasadei GhinassiConsar RavennaGRIMALDIIntercontinentalCSRambienteAcmarBperAgmarErmareSimapviamarCompagnia Portuale RavennaMartini VittorioRomagna AcqueConfartigianato RavennaLe Navi - SeawaysMacportTCR CNA ImpreseSpedizionieri internazionali RavennaExportcoop