Porti

ravenna 15 marzo 2020

Marcegaglia, completati i lavori di sanificazione

Saranno efftuati anche nei prossimi giorni tra un turno e l'altro. Le foto e il video

15 marzo 2020 - ravenna - Completati in serata i lavori di sanificazione della Marcegaglia. Da venerdì pomeriggio a ieri, hanno lavorato tre imprese specializzate (Cfc, Abaco, Evoluzione Servizi). Il protocollo anticoronavirus prevede che la sanificazione proceda anche nei giorni a venire tra un turno e l’altro. Gli oltre mille dipendenti della Marcegaglia hanno usufruito di due giorni di ferie.

Le operazioni sono state supervisionate dalla direzione aziendale e dai rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza Carotenuto (Cisl), Fiorente e Lombardi (Uil).

“E’ stata svolta una sanificazione profonda, con prodotti igienizzanti specifici a base alcolica e cloro di tutte le superfici presenti nei locali (pavimento, tavoli, tastiere, monitor, mouse, sedie, panche, console di comando, armadi, finestre), tutte le cabine di comando dei mezzi (auto, gru di banchina, muletti), e una successiva disinfezione” dice il sindacato.

“La direzione, come da noi richiesto, provvederà a continuare la sanificazione in modo costante in tutto lo stabilimento ogni giorno” aggiunge il sindacato. “Sarà nostro compito mantenere in campo una vigilanza costante in stabilimento sollecitando se necessario l’intervento immediato della azienda qualora si riscontrassero situazioni di criticità”.

E’ un momento complicato “in cui sentiamo il peso della responsabilità nei confronti dei colleghi. Faremo tutto il possibile per mantenere il rispetto delle norme contenute nel protocollo condiviso dalle parti sociali col governo con serietà e fermezza in uno stabilimento di dimensioni considerevoli, ma in cui abbiamo trovato una fattiva collaborazione da parte della direzione aziendale”. Il sindacato apprezza l’impegno della direzione. “Abbiamo trovato un’azienda che in alcune azioni - dicono i rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza - ha anticipato quanto previsto dal protocollo nazionale e ne abbiamo riconosciuto un costante impegno ad informare i lavoratori al fine di renderli consapevoli e con ciò cercare di minimizzare il rischio”.


© copyright Porto Ravenna News
CONDIVIDI

Altro da:
Porti

roma / La Commissione europea: import acciaio extraUe cresca del 3% 03/06/2020

Nonostante le richieste di Eurofer e del Governo italiano. Il porto tira un sospiro ...

ravenna / Arrivano i dazi americani su mais, sorgo e segale 01/06/2020

Nel quadrimestre traffici in calo del 17%, in aprile - 28,9%

roma / Porti internazionali uniti per assicurare traffico merci 31/05/2020

A rappresentare l’Associazione dei Porti Italiani, il presidente dell'Adsp veneta ...

BLUE ECONOMY

Interviste ed Eventi

interviste / Fabbri (ITL): “Subito al lavoro sulla ZLS” 21/05/2020

interviste / Licciardi (ANACER): 'Import cereali in tensione per la situazione internazionale e la logistica" 16/03/2020

interviste / Maioli (Dinazzano PO): “Accelerare sul ferrobonus” 15/03/2020

interviste / Rosetti (CONSAR): “Situazione incerta e preoccupante. Contro il Coronavirus serve una regia unica” 14/03/2020

interviste / Corsini (Regione E.R.): “Buone notizie per i 2 scali merci e riprendiamo l’idea della E55" 13/03/2020

CNA RavennaCasadei GhinassiCSRBperambienteNadepcz lokoT&CExportcoopSersSpedizionieri internazionali RavennaAngopiOLYMPIA DI NAVIGAZIONECorship spaServizi tecnico-nauticiBanca Popolare di RavennaAgmarErmareConfartigianato RavennaColumbia TranspostCompagnia Portuale RavennaRomagna AcqueLe Navi - SeawaysIntercontinentalMartini VittorioviamarSfacsSimapSecomarCiclatMacportFioreTCR TramacoConsar RavennaCNA ImpreseCassa di Risparmio di Ravenna