Porti

ravenna 30 maggio 2020

Rosetti (Consar) lancia la ‘solidarietà commerciale’

"Per non morire di ribassi sulle tariffe. E l’esasperazione della concorrenza può solo peggiorare la situazione”

30 maggio 2020 - ravenna - Veniero Rosetti, presidente del Consar, lancia la proposta della ‘solidarietà commerciale’ al porto.
“Questo non è il tempo della guerra delle tariffe. Serve quella che io chiamo ’solidarietà commerciale’. Ci vorrà tempo perché le persone e l’economia si riprendano dall’emergenza coronavirus. E l’esasperazione della concorrenza può solo peggiorare la situazione”.

“Ci sono aziende nel porto, ma come in tuti i settori, che oggi sono in difficoltà. Magari non lo dicono, ma le sofferenze esistono. E pur di non soccombere si cercano tutte le strade. Così però si rovina il mercato, e c’è esasperazione sulla marginalità”.

Rosetti parte dalla constatazione che nel porto di Ravenna i terminal non hanno tutti singole specializzazioni: “Le granaglie e le argille, faccio un esempio, vengono gestite da più terminal. Ma è sbagliato se si fanno una concorrenza spietata, si rischia di far saltare tutto. Credo in una solidarietà finalizzata a consentire anche a chi è in difficoltà di continuare a produrre”.

Per quanto riguarda il momento economico, Rosetti è convinto che “ora siamo in una fase in cui deve prevalere il senso di responsabilità di ognuno di noi. C’è stato un allentamento della stretta economica e sociale. Il pericolo, ora, è quello che si inizi a non rispettare certi criteri di protezione individuale e riparta il virus, con tutto ciò che comporterebbe”.

Per il presidente del Consar “occorre vigilare sul rispetto della legalità, che è decisiva per la ricostruzione” e “immaginare quali cambiamenti imporrà il coronavirus. Ad esempio, avremo aziende sempre più grandi e ciò metterà in difficoltà il piccolo imprenditore. Dobbiamo prevenire sfide che saranno colossali”.


© copyright Porto Ravenna News
CONDIVIDI

Altro da:
Porti

ravenna / Cosco minaccia di lasciare Genova e 'studia' Ravenna 03/07/2020

Particolarmente apprezzati gli investimenti ferroviari in corso

roma / Gentile: "Sull'autoproduzione servono regole chiare e condivise" 02/07/2020

Per il presidente di Assologistica "il rispetto delle norme è un elemento impres ...

ravenna / Più giornate di lavoro garantite per i 96 lavoratori somministrati 30/06/2020

Siglato l'accordo, passano da 8 a 26. Dall'Osso (Felsa Cisl Romagna): "Grazie a tutta ...

Interviste ed Eventi

interviste / Fabbri (ITL): “Subito al lavoro sulla ZLS” 21/05/2020

interviste / Licciardi (ANACER): 'Import cereali in tensione per la situazione internazionale e la logistica" 16/03/2020

interviste / Maioli (Dinazzano PO): “Accelerare sul ferrobonus” 15/03/2020

interviste / Rosetti (CONSAR): “Situazione incerta e preoccupante. Contro il Coronavirus serve una regia unica” 14/03/2020

interviste / Corsini (Regione E.R.): “Buone notizie per i 2 scali merci e riprendiamo l’idea della E55" 13/03/2020

IntercontinentalSfacsErmareviamarFioreSecomarambienteSpedizionieri internazionali RavennaLe Navi - SeawaysColumbia TranspostT&CMartini VittorioCSRConfartigianato RavennaCiclatCompagnia Portuale RavennaServizi tecnico-nauticiExportcoopBperAgmarSimapGrimaldiCNA RavennaAngopiCNA ImpreseCassa di Risparmio di RavennaCorship spaRomagna Acquecz lokoTramacoCasadei GhinassiSersNadepAcmarConsar RavennaMacportTCR