Eni Grande

Crociere, Traghetti

miami 16 ottobre 2020

Project financing di Royal Caribbean per il terminal di Porto Corsini

La compagnia da maggio fare base nel porto romagnolo

16 ottobre 2020 - miami - E’ la Royal Caribbean la compagnia internazionale interessata a investire sul terminal crociere di Ravenna. A questo proposito, ha già presentato un project financing per la costruzione di una vera e propria stazione marittima che consentirebbe allo scalo un grande salto di qualità. Dal maggio del prossimo anno, la compagnia norvegese-statunitense farà del terminal di Porto Corsini la propria base in Adriatico con arrivi e partenze delle crociere. La nave che farà base a Ravenna è la ‘Rhapsody of the Seas’ lunga 279 metri, un migliaio di cabine, capace di ospitare 2500 passeggeri e 765 membri di equipaggio.

Il presidente dell’Adsp, Daniele Rossi, ne ha parlato con il presidente della Regione, Stefano Bonaccini, con il sindaco de Pascali e l’assessore regionale Corsini durante il recente incontro al Trc.

L’idea è quella di candidare lo sviluppo del terminal croceristico ai finanziamenti del Recovery Fund. Tra l’altro Bonaccini si è detto sostenitore anche di una vocazione ‘turistica’ dello scalo ravennate.

In aprile è in programma la manutenzione del fondale del terminal crociere, così come davanti al terminal container.

Royal Caribbean International è una compagnia di crociere norvegese-statunitense con base a Miami, in Florida, posseduta da Royal Caribbean Group. Con 42 navi in servizio sotto 5 differenti marchi e una nave attualmente in costruzione, controlla il 25,6% del mercato mondiale delle crociere.


© copyright Porto Ravenna News
CONDIVIDI

Altro da:
Crociere, Traghetti

roma / Abolito il divieto di svolgere crociere 04/11/2020

Il provvedimenrto era contenuto nella bozza di Dpcm, poi modificato in nottata

roma / Confetra e Assiterminal: "Sostenere i terminal crociere" 27/10/2020

Pacchetto di proposte al Mit e alle Commissioni Trasporti e Bilancio di Camera e ...

ravenna / T&C in ripresa, l'anno si chiuderà con perdite contenute 16/10/2020

Al via nuovi investimenti per aumentare gli spazi a disposizione

Interviste ed Eventi

interviste / Fabbri (ITL): “Subito al lavoro sulla ZLS” 21/05/2020

interviste / Licciardi (ANACER): 'Import cereali in tensione per la situazione internazionale e la logistica" 16/03/2020

interviste / Maioli (Dinazzano PO): “Accelerare sul ferrobonus” 15/03/2020

interviste / Rosetti (CONSAR): “Situazione incerta e preoccupante. Contro il Coronavirus serve una regia unica” 14/03/2020

interviste / Corsini (Regione E.R.): “Buone notizie per i 2 scali merci e riprendiamo l’idea della E55" 13/03/2020

TCR Columbia TranspostCassa di Risparmio di RavennaIntercontinentalCNA RavennaMartini VittorioAgmarLe Navi - SeawaysExportcoopSpedizionieri internazionali RavennaBperAcmarSecomarT&Ccz lokoCompagnia Portuale RavennaCasadei GhinassiSfacsMacportNadepCNA ImpreseSimapConfartigianato RavennaCorship spaErmareAngopiServizi tecnico-nauticiConsar RavennaviamarRomagna AcqueTramacoGRIMALDISersambienteFioreCiclatCSR