Eni Grande

Energia, Offshore

ravenna 23 novembre 2020

Roca: un tavolo unico per gas, rinnovabili, decommissioning

Nanni: "Dal Mise nessuna novità dopo le richieste di Ravenna del 24 febbraio"

23 novembre 2020 - ravenna - “Pronti ad affiancare Eni, Saipem e altri colossi dell’energia nei progetti di sviluppo tarati su Ravenna, ma anche a chiedere un innovativo tavolo di confronto chiamato ‘Ravenna Energia’: a dichiararlo è il presidente del Roca, Franco Nanni.

“Non abbiamo mai pensato che fosse il decommissioning l’attività con la quale le nostre aziende avrebbero potuto compensare la mancanza di lavoro provocata dallo stop al rilancio della produzione di gas nazionale, ma nemmeno che si lasciassero andare all’agonia progetti di valorizzazione ambientale come il decommissioning” commenta Nanni.

Roca "deve purtroppo prendere atto che non solo ci sono forti ritardi ministeriali nell’analizzare le aree dove poter riprendere gli investimenti nell’attività di produzione del gas, ma anche nello smantellamento delle piattaforme non più produttive, il cosiddetto decommissioning". L’altro giorno, l’assessore Massimo Cameliani intervenendo in Consiglio comunale su questi temi, ha infatti spiegato che a causa dei ritardi nel rilascio delle autorizzazioni da parte dei ministeri per lo Sviluppo economico e dell’Ambiente, il decommissioning potrà iniziare dal 2023-2024.

“Mentre ribadiamo la necessità di produrre gas nazionale per non pesare anche con la politica energetica sulle esauste casse dello Stato – aggiunge Nanni - e auspichiamo lo sviluppo dei progetti legati alla produzione di energia da CO2, moto ondoso, solare, eolico, idrogeno, così come all’economia circolare, che include a pieno titolo il decommissioning, nutriamo forti preoccupazioni che anche questi nuovi progetti rischino di concretizzarsi con forti ritardi a causa delle lentezze autorizzative, con nuove e gravi ripercussioni sulle nostre aziende che sono pronte ad affiancare operativamente i committenti (come Eni e Saipem)”.

“Non abbiamo avuto alcun riscontro sulla richiesta avanzata al Mise dopo l’incontro in Prefettura, a Ravenna, il 24 febbraio scorso. A questo punto proponiamo alle Istituzioni locali e al Governo nazionale di dar vita a un innovativo tavolo comune ‘Ravenna Energia’ dove pianificare concretamente lo sviluppo del mix gas-rinnovabili, considerato che non esiste altra area, in Italia, dove siano in corso progetti che abbraccino in maniera così ampia e sostenibile la produzione di energia”.


© copyright Porto Ravenna News
CONDIVIDI

Altro da:
Energia, Offshore

ravenna / I sindacati: "Scelta del Governo su CO2 rischia di affossare Ravenna"

Il mancato inserimento nel Recovery Plan può avere altre ripercussioni negative dopo ...

I sindacati: "Scelta del Governo su CO2 rischia di affossare Ravenna"

Il mancato inserimento nel Recovery Plan può avere altre ripercussioni negative dopo ...

roma / Il ministro Patuanelli: "Vieteremo ovunque l'estrazione di gas"

Il Mise torna all'attacco: vuole chiudere il settore energetico

Il ministro Patuanelli: "Vieteremo ovunque l'estrazione di gas"

Il Mise torna all'attacco: vuole chiudere il settore energetico

milano / Alfani nuovo ad di Versalis

Entrerà in carica dal 1 gennaio. Ferrari lascia il gruppo

Alfani nuovo ad di Versalis

Entrerà in carica dal 1 gennaio. Ferrari lascia il gruppo

Interviste ed Eventi

interviste / Fabbri (ITL): “Subito al lavoro sulla ZLS”

Fabbri (ITL): “Subito al lavoro sulla ZLS”

interviste / Licciardi (ANACER): 'Import cereali in tensione per la situazione internazionale e la logistica"

Licciardi (ANACER): 'Import cereali in tensione per la situazione internazionale e la logistica"

interviste / Maioli (Dinazzano PO): “Accelerare sul ferrobonus”

Maioli (Dinazzano PO): “Accelerare sul ferrobonus”

interviste / Rosetti (CONSAR): “Situazione incerta e preoccupante. Contro il Coronavirus serve una regia unica”

Rosetti (CONSAR): “Situazione incerta e preoccupante. Contro il Coronavirus serve una regia unica”

interviste / Corsini (Regione E.R.): “Buone notizie per i 2 scali merci e riprendiamo l’idea della E55"

Corsini (Regione E.R.): “Buone notizie per i 2 scali merci e riprendiamo l’idea della E55"

Columbia TranspostTramacoConsar RavennaCNA RavennaIntercontinentalMacportT&CCNA ImpreseExportcoopGRIMALDICasadei GhinassiFioreMartini VittorioCiclatLe Navi - SeawaysAcmarviamarServizi tecnico-nauticiTCR cz lokoNadepSecomarConfartigianato RavennaAngopiRomagna AcqueCompagnia Portuale RavennaBperAgmarambienteSfacsCassa di Risparmio di RavennaSimapCorship spaSersConfcommercio RavennaCSRSpedizionieri internazionali Ravenna