Eni Grande

Energia

roma 29 dicembre 2020

Il ministro Patuanelli: "Vieteremo ovunque l'estrazione di gas"

Il Mise torna all'attacco: vuole chiudere il settore energetico

29 dicembre 2020 - roma - Le intenzioni del Mise di chiudere definitivamente le attività estrattive del gas non sono affatto tramontate. In una intervista rilasciata oggi a Repubblica, il ministro per lo Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, ribadisce l’obiettivo di ‘tombamento’.
“Abbiamo deciso di superare l’idea della mappa che doveva definire dove è consentito e dove no trivellare, per vietarlo ovunque. Questo non si poteva fare col Milleproroghe e ci sarà quindi una norma ad hoc”.

Contro la posizione del ministro si è subito schierato il senatore Pd, Stefano Collina: "Oggi il Ministro Patuanelli ha fatto affermazioni che lasciano perplessi: afferma infatti che il Pitesai, il piano che deve definire le aree idonee per l'attivita' estrattiva non vedra' mai la luce, peraltro dopo due anni di stop delle attivita' dovuto alla relativa moratoria. Questo perche', afferma sempre il Ministro, verra' approvata una norma tombale che vietera' per sempre l'attivita' estrattiva nel nostro Paese". Cosi' Stefano Collina (Pd), vicepresidente della commissione Industria del Senato, commenta le dichiarazioni del ministro dello Sviluppo economico in una intervista.

"Ricordo al Ministro - afferma Collina in una nota - che il gas e' la fonte della transizione energetica che ci dovra' accompagnare ancora per decenni e ricordo al Ministro che la filiera tecnologica e produttiva italiana legata al metano e' una delle piu' avanzate nel mondo. Ricordo anche che non e' stato messo in campo alcun tipo di strumento per gestire una transizione di questo settore e che sono 30.000 i lavoratori impiegati nel nostro Paese. Se a questo aggiungiamo le spinte incontrollate e contrarie verso progetti innovativi come la cattura della CO2, fondamentale per l'implementazione di una prima importante Hydrogen valley italiana, emerge una preoccupante mancanza di visione e di strategia riguardo a un settore industriale sviluppato e all'avanguardia che deve accompagnare la transizione energetica del Paese e iniziare anch'esso un percorso di riconversione. Se il Ministro si riferisce al programma di Governo voglio sgombrare subito il campo.


E' vero che si parla di stop al settore, ma nel quadro di un complessivo stop in tutto il Mediterraneo. Siccome nel Mediterraneo, dalla Croazia all'Egitto, si continua ad estrarre e a cercare gas, il problema resta tutto da discutere. Le norme comunque le fa il Parlamento e su questo tema avremo modo di fare un approfondimento che spero sia adeguato all'importanza del settore e non ideologico"


© copyright Porto Ravenna News
CONDIVIDI

Altro da:
Energia

ravenna / Rosetti Marino, commessa nell'eolico francese

Nel cantiere ravennate iniziata la costruzione di un jacket destinato alla stazione ...

Rosetti Marino, commessa nell'eolico francese

Nel cantiere ravennate iniziata la costruzione di un jacket destinato alla stazione ...

ravenna / Omc si terrà a fine settembre al Pala De Andrè

L'evento era previsto a fine maggio, spostato per la situazione sanitaria. Molte ...

Omc si terrà a fine settembre al Pala De Andrè

L'evento era previsto a fine maggio, spostato per la situazione sanitaria. Molte ...

ravenna / Confindustria: "Stop ai rinvii per le autorizzazioni a estrarre gas"

Anche la proroga al 30 settembre "è un ulteriore elemento di preoccupazione per il ...

Confindustria: "Stop ai rinvii per le autorizzazioni a estrarre gas"

Anche la proroga al 30 settembre "è un ulteriore elemento di preoccupazione per il ...

Interviste ed Eventi

interviste / Fabbri (ITL): “Subito al lavoro sulla ZLS”

Fabbri (ITL): “Subito al lavoro sulla ZLS”

interviste / Licciardi (ANACER): 'Import cereali in tensione per la situazione internazionale e la logistica"

Licciardi (ANACER): 'Import cereali in tensione per la situazione internazionale e la logistica"

interviste / Maioli (Dinazzano PO): “Accelerare sul ferrobonus”

Maioli (Dinazzano PO): “Accelerare sul ferrobonus”

interviste / Rosetti (CONSAR): “Situazione incerta e preoccupante. Contro il Coronavirus serve una regia unica”

Rosetti (CONSAR): “Situazione incerta e preoccupante. Contro il Coronavirus serve una regia unica”

interviste / Corsini (Regione E.R.): “Buone notizie per i 2 scali merci e riprendiamo l’idea della E55"

Corsini (Regione E.R.): “Buone notizie per i 2 scali merci e riprendiamo l’idea della E55"

GRIMALDICasadei GhinassiMacportExportcoopCompagnia Portuale RavennaTCR Spedizionieri internazionali RavennaSfacsCorship spaSecomarConfartigianato RavennaSersConsar RavennaNadepColumbia Transpostviamarambientecz lokoT&CCSRSimapLe Navi - SeawaysCiclatAcmarConfcommercio RavennaAgmarServizi tecnico-nauticiRomagna AcqueMartini VittorioCNA ImpreseAngopiCNA RavennaTramacoIntercontinentalCassa di Risparmio di RavennaFioreBper