ENI Cafè

Energia

ravenna 13 dicembre 2022

I 70 anni di Eni a Ravenna in una mostra ai Chiostri Francescani

"Un viaggio per immagini che parte del passato, ma vuole essere di ispirazione anche per il futuro di una realtà industriale strategica per il Paese"

13 dicembre 2022 - ravenna - Eni ha inaugurato oggi (martedì 13 dicembre) a Ravenna la mostra fotografica “70 anni e oltre. Il Distretto Upstream di Ravenna, la sua storia, il suo futuro” aperta al pubblico gratuitamente fino al 27 dicembre presso i Chiostri Francescani di Via Dante. Tanti gli scatti che compongono l’allestimento, in gran parte provenienti dal patrimonio dell’Archivio Storico di Eni e dall’Associazione Pionieri e Veterani Eni, per celebrare i 70 anni dalla nascita del Distretto Upstream di Eni: un viaggio per immagini che parte del passato, ma vuole essere di ispirazione anche per il futuro di una realtà industriale strategica per il Paese.

 

Le foto raccontano la trasformazione del Distretto Eni di Ravenna che, fin dagli anni della costituzione, nel 1952, ha accompagnato lo sviluppo della città ravennate ed è stato protagonista della crescita del paese. Prima con l’off-shore, avviato in Adriatico negli anni ’60 proprio al largo delle coste ravennati, sperimentando tecniche poi adottate in tutto il mondo.

Poi con progetti innovativi protagonisti della transizione energetica. Tra questi il Power Buoy e l’Inertial Sea Wawe Energy Converter, impianti pilota che permettono di convertire l’energia del moto ondoso in elettricità rinnovabile e piu’ recentemente il progetto sperimentale di cattura e stoccaggio della CO2 (CCS) per evitare l’emissione in atmosfera di anidride carbonica derivante in particolare dall’industria e dai settori cosiddetti «hard to abate».

Dai suoi inizi fino a oggi, il Distretto è stato un punto di riferimento per la crescita delle competenze tecniche e manageriali, contribuendo al fiorire di imprese locali altamente specializzate, di grandi dimensioni e artigianali, che tuttora contribuiscono al successo di progetti in ambito upstream a livello mondiale. Nuove tecniche, poi adottate in tutto il mondo, sono state sperimentate in primis nelle acque antistanti Ravenna, incoraggiando lo sviluppo di maestranze locali d’eccellenza. 

Un insieme di competenze, know-how ed esperienze che ha fatto scuola nel territorio per andare oltre i confini ravennati e che ha fatto della città un polo di eccellenza del Oil&Gas ben rappresentato negli anni anche dall’importante evento internazionale Offshore Med Energy Conference and Exhibition (OMC) che, a cadenza periodica, si tiene nella città. 
 


© copyright Porto Ravenna News

CONDIVIDI

Altro da:
Energia

ravenna / Versalis affida a Rosetti Marino impianto green da 75 milioni

Le attività avranno inizio immediato per essere completate nel marzo 2025

Versalis affida a Rosetti Marino impianto green da 75 milioni

Le attività avranno inizio immediato per essere completate nel marzo 2025

firenze / Slitta al 26 giugno la decisione su dove collocare il rigassificatore di Piombino fra 3 anni

Tra le ipotesi resta Ravenna. Intanto la Regione Toscana ha chiesto una prima tranche ...

Slitta al 26 giugno la decisione su dove collocare il rigassificatore di Piombino fra 3 anni

Tra le ipotesi resta Ravenna. Intanto la Regione Toscana ha chiesto una prima tranche ...

ravenna / La Rosetti: "Ora ci concentriamo sulla forte ripresa del settore Energy"

Parla l'ad Guerra dopo l'annuncio della cessione del cantiere San Vitale: "in piena ...

La Rosetti: "Ora ci concentriamo sulla forte ripresa del settore Energy"

Parla l'ad Guerra dopo l'annuncio della cessione del cantiere San Vitale: "in piena ...

Interviste ed Eventi

interviste / Danzi (CZ Loko Italia).Il trasporto merci deve essere gestito in modo privatistico

Danzi (CZ Loko Italia).Il trasporto merci deve essere gestito in modo privatistico

interviste / Licciardi (Anacer). Con l’apertura dei corridoi marittimi riprenderanno gli sbarchi di cereali ucraini

Licciardi (Anacer). Con l’apertura dei corridoi marittimi riprenderanno gli sbarchi di cereali ucraini

interviste / Rosetti. Autotrasporto, situazione sempre più difficile

Rosetti. Autotrasporto, situazione sempre più difficile

interviste / Santarelli (Filt Cgil). I quattro obiettivi del nuovo Patto per la sicurezza nel porto

Santarelli (Filt Cgil). I quattro obiettivi del nuovo Patto per la sicurezza nel porto

interviste / Mingozzi TCR: “È necessaria una piattaforma del freddo”

Mingozzi TCR: “È necessaria una piattaforma del freddo”

TCR BperLe Navi RavennaNadepAcmarVianelloFedepilotiAngopiviamarSagemCSRItalmetOlympiaConsar RavennaSfacsCorship spaArco LavoriCompagnia Portuale RavennaAgmarcz lokoMacportColumbia TranspostTramacoMartini VittorioSpedizionieri internazionali RavennaRomagna AcqueLe Navi - SeawaysCiclatServizi tecnico-nauticiFioreSecomardragaggiSersSimapCasadei GhinassiCNA partiExportcoopConfartigianato RavennaConfcommercio RavennaT&CCassa di Risparmio di RavennaIntercontinentalGrimaldi