PortoRavennaNewshttp://www.portoravennanews.com/default.aspxPortoRavennaNews - Mensile su portualità e trasporti6020/09/2019 - Guardia costiera sempre vicina ai cittadinihttp://www.portoravennanews.com/articolo/1548/Guardia-costiera-sempre-vicina-ai-cittadinihttp://www.portoravennanews.com/articolo/1548/Guardia-costiera-sempre-vicina-ai-cittadiniGuardia costiera sempre vicina ai cittadini20/09/2019 - L’attività operativa Mare Sicuro si è svolta su tutto il territorio nazionale a cura della Guardia Costiera dal 1 giugno al 15 settembre 2019. La Direzione Marittima di Ravenna ha diretto una impegnativa attività di vigilanza lungo i 90 km di propria competenza della costa Emiliano-Romagnola (da Cattolica a Goro) coordinando il Servizio di tutte le Capitanerie di Porto della Regione (Rimini – Riccione – Cattolica – Bellaria - Cesenatico – Cervia – Porto Garibaldi e Goro). Si è trattato di uno dei momenti di maggior impegno esterno sul territorio che ha visto impegnati circa 200 tra uomini e donne della Guardia Costiera, svariati mezzi navali affiancati a terra da autopattuglie; in particolare è stato intensificato l’utilizzo quotidiano dei gommoni veloci (speciali battelli pneumatici appositamente attrezzati e motorizzati) in grado di operare agilmente e più velocemente sotto costa e lungo gli arenili. "Lo scopo - riflette la Guardia costiera - è soprattutto quello di mostrarsi vicino al cittadino, di informare e prevenire ma anche assicurare pronto intervento in caso di pericolo". Nel complesso si è potuto riscontrare, anche per il corrente anno, una capillare ed efficiente presenza sul territorio che ha consentito il raggiungimento di soddisfacenti risultati, in linea con quelli degli anni precedenti. Nella stagione balneare appena conclusasi si è registrato un sostanziale incremento delle presenze di turisti e vacanzieri nelle località rivierasche del litorale romagnolo e ferrarese rispetto agli anni precedenti, circostanza dovuta al favorevole andamento climatico dei trascorsi mesi estivi; di conseguenza è risultata notevolmente accresciuta anche la presenza in mare di bagnanti e di unità da diporto, con afflusso particolarmente concentrato nei week end. Nonostante l’aumento del traffico diportistico e conseguente incremento delle potenziali situazioni di pericolo, il numero di unità soccorse è sostanzialmente in linea (31) rispetto all’anno passato, sostanzialmente trattasi di interventi per “avarie al motore”, piuttosto che difficoltà dovute alle cattive condizioni meteo marine. Il numero totale di persone soccorse (109) è leggermente aumentato rispetto a quello registrato nei anni passati: si è trattato per lo più di diportisti, indicatore, anche questo, del maggior traffico diportistico. Per quanto riguarda il numero di persone decedute (22), il dato è leggermente inferiore rispetto a quello degli anni precedenti, in ragione della maggiore rispondenza alle raccomandazioni registrata e del relativo maggior numero di interventi. In conclusione, i risultati ottenuti nel corso dell’attività posta in essere nell’ambito dell’operazione “Mare Sicuro 2019” possono ritenersi sicuramente positivi, tenuto conto che si sono potuti conseguire attraverso un grande sforzo di razionalizzazione di impiego delle risorse disponibili, e con l’importante collaborazione costantemente fornita dalle FF.PP., dagli Enti ed Amministrazioni locali, dalle Cooperative di stabilimenti balneari e dalle Associazioni di salvataggio e volontariato presenti sul territorio che concorrono alla mantenimento della vigilanza ognuno secondo le rispettive attribuzioni. ]]>Porti19/09/2019 - AdSP, annullato al presidente Daniele Rossi il provvedimento di interdizionehttp://www.portoravennanews.com/articolo/1547/AdSP-annullato-al-presidente-Daniele-Rossi-il-provvedimento-di-interdizionehttp://www.portoravennanews.com/articolo/1547/AdSP-annullato-al-presidente-Daniele-Rossi-il-provvedimento-di-interdizioneAdSP, annullato al presidente Daniele Rossi il provvedimento di interdizione19/09/2019 - Ultim'ora: è stato annullato il provvedimento di interdizione al presidente dell'AdSP Daniele Rossi, al segretario generale Paolo Ferrandino e al direttore tecnico Fabio Maletti per la vicenda legata alla Berkan B. I vertici dell'AdSP da metà mattinata sono tornati al lavoro e il commissario Paolo Ferrecchi ha cessato l'incarico. L'ordinanza di sospensione è stata annullata dal Gip Janos Barlotti per un vizio di forma: i vertici dell'Adsp avrebbero dovuto essere interrogati prima di ricevere l'atto interdittivo. Il Gip ha già fissato l'interrogatorio per l'inizio della prossima settimana. ]]>Porti18/09/2019 - Via libera al progetto hub portualehttp://www.portoravennanews.com/articolo/1546/Via-libera-al-progetto-hub-portualehttp://www.portoravennanews.com/articolo/1546/Via-libera-al-progetto-hub-portualeVia libera al progetto hub portuale18/09/2019 - La conferenza dei servizi, nella tarda mattinata, ha dato il via libera al progetto hub portuale. In particolare ha autorizzato lo svuotamento della cassa di colmata 'Nadep' che potrà successivamente ospitare la prima parte del materiale di escavo. Ora l'Adsp ravennate è in grado di pubblicare il bando di gara per l'approfondimento dei fondali e la le aree logistiche. "È andata abbastanza bene", spiega il commissario dell'Adsp Paolo Ferrecchi: nei prossimi giorni si concludera' l'iter autorizzativo con gli ultimi elementi. Entro fine mese verrà formalizzata l'autorizzazione per la conclusione della fase autorizzativa". Entro 15-20 giorni potrà essere pubblicato il bando di gara per un valore di 237 milioni. Serviranno poi alcuni mesi per l'aggiudicazione della gara. A quel punto potrà essere avviata la progettazione esecutiva che deve ottemperare le previsioni del ministero. Nei prossimi giorni Ferrecchi incontrerà la comunità portuale per "dare un segnale di continuità nella gestione" e prenderà in mano il dossier Berkan B. Il sindaco Michele de Pascale: "Oggi è arrivato l'atto che aspettavamo. Ora il commissario è in condizione di far partire finalmente il bando di gara". "Adesso non ci sono più alibi" commenta il vice sindaco Eugenio Fusignani. "Avanti con la pubblicazione del bando per approfondire i fondali e valorizzare le aree per la logistica". ]]>Porti16/09/2019 - Adsp, De Micheli firma la nomina di Ferrecchihttp://www.portoravennanews.com/articolo/1545/Adsp-De-Micheli-firma-la-nomina-di-Ferrecchihttp://www.portoravennanews.com/articolo/1545/Adsp-De-Micheli-firma-la-nomina-di-FerrecchiAdsp, De Micheli firma la nomina di Ferrecchi16/09/2019 - Il commissario dell'Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Centro-Settentrionale sarà Paolo Ferrecchi, Ferrecchi è direttore generale del Servizio Cura del territorio e ambiente della Regione. Lo ha stabilito un decreto firmato oggi dalla ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti Paola De Micheli. La nomina avviene a seguito del provvedimento emesso lo scorso 9 settembre dall'Autorità giudiziaria di interdizione dai pubblici uffici dei vertici dell'Autorità portuale.