Energia, Offshore

ravenna 15 marzo 2019

Manifestanti da sei regioni per l'energia italiana

Appuntamento in piazza del Popolo alle ore 11

15 marzo 2019 - ravenna -
Raduno dei manifestanti alle 10.30 in piazza del Popolo, inizio degli interventi alle 11. E' questo il programma della manifestazione intitolata 'Per l'energia italiana-Accendiamo il buon senso' in programma domani, sabato, a Ravenna.

La manifestazione è stata promossa per tenere alta l'attenzione nei confronti del governo che ha recentemente approvato un provvedimento (contenuto nel dl Semplificazioni) che blocca l'attività di ricerca e produzione gas per 18-24 mesi, mettendo a rischio imprese e lavoratori.

Il programma prevede l'intervento di apertura del Sindaco di Ravenna, Michele de Pascale, a seguire Emilio Miceli (Segreteria CGIL/Segretario Generale FILCTEM CGIL), Stefan Pan (Vicepresidente Nazionale di Confindustria), Luigi Sbarra (Segretario Generale Aggiunto CISL), Daniele Vaccarino (Presidente Nazionale CNA), Pierpaolo Bombardieri (Segretario generale aggiunto UIL), Arturo Alberti (Vicepresidente Nazionale Confimi Industria), Palma Costi (Assessore regionale alle attività produttive). Saranno presenti rappresentanti nazionali delle altre associazioni di categoria che aderiscono alla manifestazione.

Si annunciano partecipanti da Emilia Romagna, Marche, Abruzzo, Basilicata, Sicilia e Toscana.


© copyright Porto Ravenna News
CONDIVIDI

Altro da:
Energia, Offshore

ravenna / Le aziende ravennati del gas prevedono perdita fatturato fino a 650 milioni 22/05/2020

Sondaggio Roca presso gli associati: Covid, prezzo petrolio e scelte politiche pesano ...

bologna / "Offshore e nautica possono ripartire" 18/04/2020

La richiesta della Regione inviata al Governo. Alcune attività al via il 27 apri ...

puerto dos bocas / Assalto al Remas della Micoperi, ostaggi e saccheggio IL VIDEO 16/04/2020

Nel novembre scorso i pirati ferirono il ravennate Andrea Di Palma

BLUE ECONOMY

Interviste ed Eventi

interviste / Licciardi (ANACER): 'Import cereali in tensione per la situazione internazionale e la logistica" 16/03/2020

interviste / Maioli (Dinazzano PO): “Accelerare sul ferrobonus” 15/03/2020

interviste / Rosetti (CONSAR): “Situazione incerta e preoccupante. Contro il Coronavirus serve una regia unica” 14/03/2020

interviste / Corsini (Regione E.R.): “Buone notizie per i 2 scali merci e riprendiamo l’idea della E55" 13/03/2020

interviste / Ottolenghi (Confindustria): “L'aumento dell'Ires del 3,5% avvilisce le categorie interessate” 13/12/2019

Confartigianato RavennaSpedizionieri internazionali RavennaServizi tecnico-nauticiMartini VittorioColumbia TranspostT&CCompagnia Portuale RavennaSimapExportcoopSecomarCNA ImpreseBanca Popolare di RavennaCNA RavennaBperAngopiCassa di Risparmio di RavennaTramacoNadepLe Navi - SeawaysCiclatSersCasadei GhinassiviamarRomagna AcqueAgmarConsar RavennaErmareFiorecz lokoMacportambienteCSRIntercontinentalCorship spaOLYMPIA DI NAVIGAZIONESfacsTCR