Trasporti, Logistica

roma 02 agosto 2019

Marcegaglia-Mercitalia Rail, sempre più coils su treno

Siglato accordo quadriennale. Si parte da Ravenna

02 agosto 2019 - roma - Al via un nuovo servizio per il trasporto ferroviario di acciaio in Italia e all’estero.
E’ quanto previsto dall’accordo siglato fra Mercitalia Rail (Polo Mercitalia – Gruppo FS Italiane), la maggiore impresa ferroviaria merci italiana e una delle più grandi in Europa, e il Gruppo Marcegaglia, leader mondiale nella trasformazione dell’acciaio.
L’intesa ha una durata quadriennale (2019-2022). Il servizio prevede circa 30 treni a settimana (utilizzando le nuove locomotive elettriche “performanti” di Mercitalia Rail e i nuovi carri “intelligenti” porta coils) su flussi nazionali, principalmente sulla relazione Ravenna - Gazoldo degli Ippoliti/Casalmaggiore, e internazionali fra Italia e Germania/Polonia/Serbia.

Complessivamente l’impegno di Mercitalia Rail si tradurrà in circa 1,3 milioni di tonnellate di acciaio trasportate su ferro ogni anno con evidenti benefici anche in termini di sostenibilità ambientale. Nel 2018 i servizi di Mercitalia Rail da e per Marcegaglia sono stati equivalenti allo spostamento dalla strada alla ferrovia di circa 75mila Tir, con un risparmio di circa 27mila tonnellate di emissioni di CO2 nell’ambiente. L’accordo fra Mercitalia Rail e il Gruppo Marcegaglia, oltre a rafforzare lo storico rapporto di partnership, getta anche le basi per lo sviluppo di nuovi progetti logistici (nuovi traffici merci e nuovi servizi) che le due società si sono impegnate a concretizzare insieme nel prossimo futuro.


© copyright Porto Ravenna News
CONDIVIDI

Altro da:
Trasporti, Logistica

berlino / Dcs Tramaco: "Soddisfatti degli investimenti in Spagna e Koper"

Parla Riccardo Martini. I problemi del settore reefer tra noli e coronavirus

ravenna / Impiantistica offshore, nuovo imbarco alla Sapir

Un sistema j-lay prodotto dalla F.lli Righini destinato alla Gran Bretagna

roma / "Il Milleproroghe occasione per chiudere diversi dossier"

Migliorelli (Confetra) su investimenti porti, infrastrutture, taglio alla burocr ...

REM 2020

Interviste ed Eventi

interviste / Ottolenghi (Confindustria): “L'aumento dell'Ires del 3,5% avvilisce le categorie interessate”

interviste / Nicolini (Confetra): "Agorà 2019 con il ministro De Micheli"

interviste / Maioli (Dinazzano Po): “Ferrobonus, il contributo che rilancia il treno”

interviste / Masucci: “Con il Fondo F2i pronti a rafforzare il sistema delle infrastrutture portuali”

interviste / Mazzotti (LegaCoop): “Gara d'appalto Progetto Hub, le nostre Coop pronte a partecipare”

AngopiCiclatAgmarExportcoopSersMacportServizi tecnico-nauticiIntercontinentalBperBanca Popolare di RavennaConfartigianato RavennaCompagnia Portuale RavennaSfacsLe Navi - SeawaysT&CSpedizionieri internazionali RavennaErmareTramacoCNA RavennaCorship spaMartini VittorioCSRCNA ImpreseCassa di Risparmio di RavennaNadepSimapRomagna AcqueColumbia TranspostCasadei GhinassiConsar Ravennaambientecz lokoFioreSecomarviamarTCR