Crociere, Traghetti

ravenna 04 agosto 2019

Crociere, che caos da Venezia a Ravenna

Stop grandi navi in San Marco ma nessuna compagnia opta per Porto Corsini

04 agosto 2019 - ravenna - Caos crociere in alto Adriatico. Nonostante le fortissime preoccupazione dopo gli incidenti accaduti a Venezia a navi crociera, le riunioni di questi giorni confermano che le grandi navi non andranno a Marghera prima di settembre. Più realisticamente bisognerà aspettare il 2020 per vedere questi giganti del mare a Fusina e sulla banchina Lombardia, in concessione Terminal intermodale Venezia.

L’incontro al ministero delle Infrastrutture tra Danilo Toninelli e una rappresentanza delle compagnie crocieristiche si è chiuso sostanzialmente con un nuovo rinvio e l'incarico al tavolo tecnico presso l'Autorità portuale di Venezia di fornire entro il prossimo mese una serie di soluzioni "immediatamente applicabili per gli approdi diffusi temporanei".

Appuntamento quindi a settembre e a questo punto sarà difficile riuscire a fare qualcosa di concreto prima dell’anno prossimo. Anche perchè le compagnie croceristiche dovranno spiegare ai clienti che pagano fiori di euro/dollari per entrare a Venezia dalla porta principale, San Marco, e non da una secondaria (Marghera).

Altro dubbio però viene a proposito del terminal crociere di Ravenna. Da anni si dice che sarebbe lo scalo ideale in caso di stop a grandi navi in San Marco. In verità è al minimo storico degli attracchi. Eppure sono stati appena svolti lavori di riposizionamento delle sabbie di fondale. Perchè le navi che Venezia non vuole più non vengono a Ravenna?


© copyright Porto Ravenna News
CONDIVIDI

Altro da:
Crociere, Traghetti

napoli / MSC Crociere lancia la nuova campagna di brand

Rientra nel piano industriale decennale presentato nel 2017, che porterà la flotta ...

ancona / Welcome to Ancona, stagione da record

La stagione crocieristica ha avuto una durata record: gli approdi sono iniziati il ...

venezia / Musolino (AdSP): "Raccolta fondi per sostenere la città"

Dopo la devastante marea, lo ha chiesto a tutte le compagnie crocieristiche che scalano ...

REM 2020

Interviste ed Eventi

interviste / Ottolenghi (Confindustria): “L'aumento dell'Ires del 3,5% avvilisce le categorie interessate”

interviste / Nicolini (Confetra): "Agorà 2019 con il ministro De Micheli"

interviste / Maioli (Dinazzano Po): “Ferrobonus, il contributo che rilancia il treno”

interviste / Masucci: “Con il Fondo F2i pronti a rafforzare il sistema delle infrastrutture portuali”

interviste / Mazzotti (LegaCoop): “Gara d'appalto Progetto Hub, le nostre Coop pronte a partecipare”

T&CCasadei GhinassiSimapambienteSecomarCiclatSpedizionieri internazionali RavennaColumbia TranspostTramacoSfacscz lokoBperMacportExportcoopCorship spaIntercontinentalCNA RavennaviamarRomagna AcqueLe Navi - SeawaysCompagnia Portuale RavennaFioreErmareSersTCR Banca Popolare di RavennaConfartigianato RavennaCassa di Risparmio di RavennaNadepMartini VittorioAgmarConsar RavennaServizi tecnico-nauticiCSRCNA ImpreseAngopi