Porti

ravenna 22 novembre 2019

Pubblicato il bando di gara per fondali e logistica

Opere per 235 milioni. Conclusione dei lavori tra 5 e 8 anni

22 novembre 2019 - ravenna - Dopo almeno un decennio di polemiche e di appelli, il progetto per l'approfondimento dei fondali del porto di Ravenna e la realizzazione di 150 ettari di aree per la logistioca, è diventato oggetto di bando di gara. Lo hanno annunciato oggi nella sala convegni dell'Autorità di sistema portuale, il presidente Daniele Rossi, il presidente della Regione Stefano Bonaccini, il sindaco di Ravenna Michele de Pascale e l'assessore regionale ai Trasporti Raffaele Donini.
Da questa mattina, e fino al 14 febbraio, le imprese interessate potranno presentare l'offerta per aggiudicarsi la gara come project financing del progetto Hub portuale di Ravenna, del valore di 235 milioni di euro. Il vincitore assegnerà poi, a ricaduta, i lavori ad altre imprese.
Questi i restanti tempi della gara: dal febbraio 2020 partiranno 4 mesi circa per l'aggiudicazione, poi altri 2 mesi per l'assegnazione dei lavori. Quindi ci sarà la redazione del progetto esecutivo. Tra fine agosto e inizio settembre vedremo la prima draga in porto.
I fondali, lungo il canale, dovranno essere portati a -12,50 metri, rimuovendo 4,7 milioni di metri cubi di materiale di escavo e rimodellando le banchine alla nuova profondità e realizzando un chilimetro di banchina in Penisola Trattaroli per la realizzazione del nuovo Terminal container da 500 mila teus. Dei 4,7 milioni di sabbia, 1,3 verranno destinati al ripascimento dell'area del poligono di tiro di Casal Borsetti, e una parte andrà a mare. I restanti 3,4 milioni di metri cubi andranno nella cassa di colmata Nadep, già autorizzata.
La tempistica. Se sarà utilizzabile solo la cassa Nadep, per completare l'intervento serviranno circa 8 anni,. Se si renderanno disponibili altre due casse di colmata, i tempi scenderanno a poco più di 5 anni.
Il bando di gara prevede diverse premialità in caso di tempi più corti.


© copyright Porto Ravenna News
CONDIVIDI

Altro da:
Porti

roma / La Commissione europea: import acciaio extraUe cresca del 3% 03/06/2020

Nonostante le richieste di Eurofer e del Governo italiano. Il porto tira un sospiro ...

ravenna / Arrivano i dazi americani su mais, sorgo e segale 01/06/2020

Nel quadrimestre traffici in calo del 17%, in aprile - 28,9%

roma / Porti internazionali uniti per assicurare traffico merci 31/05/2020

A rappresentare l’Associazione dei Porti Italiani, il presidente dell'Adsp veneta ...

BLUE ECONOMY

Interviste ed Eventi

interviste / Fabbri (ITL): “Subito al lavoro sulla ZLS” 21/05/2020

interviste / Licciardi (ANACER): 'Import cereali in tensione per la situazione internazionale e la logistica" 16/03/2020

interviste / Maioli (Dinazzano PO): “Accelerare sul ferrobonus” 15/03/2020

interviste / Rosetti (CONSAR): “Situazione incerta e preoccupante. Contro il Coronavirus serve una regia unica” 14/03/2020

interviste / Corsini (Regione E.R.): “Buone notizie per i 2 scali merci e riprendiamo l’idea della E55" 13/03/2020

T&CCompagnia Portuale RavennaMartini VittorioCSRExportcoopOLYMPIA DI NAVIGAZIONENadepAngopiCassa di Risparmio di RavennaMacportLe Navi - SeawaysambienteCorship spaSimapFioreCasadei GhinassiSecomarSpedizionieri internazionali RavennaBanca Popolare di RavennaTramacoRomagna AcqueConsar RavennaCNA ImpreseviamarColumbia TranspostIntercontinentalBperCiclatTCR Confartigianato RavennaServizi tecnico-nauticiCNA Ravennacz lokoErmareAgmarSfacsSers