PARTECIPAZIONEEni Grande

Crociere, Traghetti

ancona 10 dicembre 2019

Welcome to Ancona, stagione da record

La stagione crocieristica ha avuto una durata record: gli approdi sono iniziati il 5 maggio e si sono conclusi con l’ultima toccata il 22 novembre, per un totale di 54 scali

10 dicembre 2019 - ancona - Presentati i risultati dell’edizione 2019 del progetto di accoglienza turistica e marketing territoriale “Welcome to Ancona” che vede impegnati sullo stesso fronte Camera di Commercio delle Marche, Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Centrale, Regione Marche e Comune di Ancona.

Il progetto, nato nel 2005 con l’occasione dei primi scali del porto di Ancona delle grandi compagnie crocieristiche, si mostra saldo negli anni e registra nel 2019 un’impennata di presenze e il risultato migliore dal 2014.
La stagione crocieristica ha avuto una durata record: gli approdi sono iniziati il 5 maggio e si sono conclusi con l’ultima toccata il 22 novembre, per un totale di 54 scali.
La nave MSC Sinfonia ha attraccato nel porto dorico per un totale di 28 approdi (20 nel 2018), con toccate regolari il venerdì con arrivo alle ore 9.00 e partenza alle ore 18.00.

In aumento gli altri scali per un totale 26 approdi (erano 20 del 2018) effettuati nel porto dorico dalle navi da crociera delle altre compagnie: Marella Celebration, Marella Explorer 2, Aegean Odissey, Sirena, Nautica, Le Bougainville, Sea Cloud.

Nel periodo maggio - novembre 2019 il movimento crocieristico è stato di 100.109 passeggeri, in aumento del 49% rispetto al 2018.
In particolare:
i passeggeri in transito sono stati oltre 84.000
i passeggeri in imbarco / sbarco oltre 15.000
circa il 21% dei croceristi di MSC Sinfonia ha scelto Ancona come porto di partenza e/o arrivo.

Rimane stabile la percentuale di crocieristi stranieri in transito che si attesta al 74%: circa i 3/4 dei crocieristi è di nazionalità estera e ai primi posti per provenienza, dopo gli italiani (26%) si posizionano gli spagnoli (12%), i tedeschi e i francesi (entrambi 7%); significativa anche la presenza di portoghesi, americani, inglesi (tutti al 5%) e australiani (4%).

Poco meno di 5.000 croceristi (9% dei transiti) hanno scelto di visitare il territorio tramite escursioni organizzate. Le mete preferite sono state Frasassi (37%), Riviera del Conero (22%) e Urbino (21%).
Circa 25.000 / 30.000 croceristi (pari a circa il 50% del totale in transito) hanno visitato la città di Ancona in modo autonomo.

Il traffico passeggeri nel porto di Ancona (compresi quelli a bordo dei traghetti) è stimato in 1.150.000 persone in transito.

Rodolfo Giampieri, presidente Autorità di sistema portuale del mare Adriatico centrale
"Le crociere sono un asset sempre più strategico per il turismo della città e di tutte Marche attraendo anche un pubblico straniero. Attraverso il ruolo del porto internazionale di Ancona, al servizio dell'economia del territorio e di tutta la regione, rappresentano una grande opportunità per far conoscere la bellezza, la cultura, la storia, l'architettura, il passaggio, l'enogastronomia e per far tornare i crocieristi come turisti. Sono uno strumento per creare sviluppo, lavoro per le imprese e nuova occupazione".

Luca Valentini, Direttore commerciale di MSC Crociere
“Ancona e le Marche sono un territorio strategico per MSC Crociere sia come bacino d’utenza per chi desidera partire in crociera a bordo delle nostre navi sia come destinazione turistica, grazie alla presenza di numerose bellezze paesaggistiche e culturali che sono in grado di accontentare le aspettative e le esigenze di qualsiasi viaggiatore. Per questa ragione anche per il 2020 MSC Sinfonia sarà posizionata nel porto dorico dove partirà ogni venerdì dal 10 aprile al 9 ottobre per crociere nel Mediterraneo orientale, confermando il nostro impegno ormai storico per questo territorio che consideriamo strategico per il mercato italiano”.


© copyright Porto Ravenna News
CONDIVIDI

Altro da:
Crociere, Traghetti

miami / Project financing di Royal Caribbean per il terminal di Porto Corsini 16/10/2020

La compagnia da maggio fare base nel porto romagnolo

ravenna / T&C in ripresa, l'anno si chiuderà con perdite contenute 16/10/2020

Al via nuovi investimenti per aumentare gli spazi a disposizione

trieste / Costa Deliziosa torna in mare 06/09/2020

Crociera di una settimana tutta italiana con passeggeri italiani

Interviste ed Eventi

interviste / Fabbri (ITL): “Subito al lavoro sulla ZLS” 21/05/2020

interviste / Licciardi (ANACER): 'Import cereali in tensione per la situazione internazionale e la logistica" 16/03/2020

interviste / Maioli (Dinazzano PO): “Accelerare sul ferrobonus” 15/03/2020

interviste / Rosetti (CONSAR): “Situazione incerta e preoccupante. Contro il Coronavirus serve una regia unica” 14/03/2020

interviste / Corsini (Regione E.R.): “Buone notizie per i 2 scali merci e riprendiamo l’idea della E55" 13/03/2020

GRIMALDICompagnia Portuale RavennaSecomarLe Navi - SeawaysT&CNadepBperSersCorship spaAcmarAgmarColumbia TranspostExportcoopSimapcz lokoSfacsRomagna AcqueCasadei GhinassiServizi tecnico-nauticiFioreIntercontinentalambienteMacportSpedizionieri internazionali RavennaCSRCassa di Risparmio di RavennaAngopiCiclatConsar RavennaCNA ImpreseTramacoErmareMartini VittorioCNA RavennaConfartigianato RavennaTCR viamar