ENI Cafè

Armatori, Cantieri

ravenna 23 ottobre 2021

Il mercantile Sultan Bey torna in Turchia

Acquistato da un nuovo armatore assistito da Dcs Tramaco

23 ottobre 2021 - ravenna - Il mercantile Sultan Bey, fermo nel porto di Ravenna da giugno 2020, è ripartito dalla Turchia, acquistato d aun nuovo armatore rappresentato da Dcs Tramaco.
La nave era attraccata alla banchina Saipem, nei Piomboni, accanto al Gobustan, sequestrato nella stessa occasione.

Le due navi appartenevano al Gruppo turco Palmali. Il proprietario, Mübariz Mansimov, finì in carcere in Turchia accusato di aver appoggiato gli ideatori del tentato colpo di stato del 2016. Motivo del sequestro i crediti vantati dai fornitori.

La nave, ancora in buono stato, è stata acquistata da un altro armatore turco che si è avvalso per l’espletamento di tutte le pratiche burocratiche dell’agenzia marittima ravennate Dcs Tramaco. Nei giorni scorsi ha lasciato l’ormeggio al traino di due rimorchiatori, con la presenza a bordo del Capo pilota Roberto Bunicci e l’assistenza degli ormeggiatori.

Arrivata in rada è stata presa in consegna dal rimorchiatore d’altura Mentores che la sta conducendo fino al porto turco di Tuzla, dove verrà messa in condizione di tornare a navigare con un nuovo nome. Si tratta di una nave che trasporta rinfuse solide ed è probabile che torni nuovamente a Ravenna.
All’epoca del sequestro i marittimi, che non potevano scendere a terra, furono assistiti dal Comitato welfare per la gente di mare presieduto dal comandante Carlo Cordone e dalla Stella Maris di Padre Gandolfi.


© copyright Porto Ravenna News
CONDIVIDI

Altro da:
Armatori, Cantieri

napoli / Sale a 15 il numero delle navi ordinate da Grimaldi negli ultimi tre mesi

Sono state commissionate a China Merchants Heavy Industries Jiangsu

Sale a 15 il numero delle navi ordinate da Grimaldi negli ultimi tre mesi

Sono state commissionate a China Merchants Heavy Industries Jiangsu

ravenna / Guardia costiera, fermate 29 navi straniere

Da inizio anno sono state rilevate carenze per 250mila euro di sanzioni

Guardia costiera, fermate 29 navi straniere

Da inizio anno sono state rilevate carenze per 250mila euro di sanzioni

ravenna / Capitaneria di porto, tre navi fermate in una sola settimana

Nel primo quadrimestre 61 mercantili controllate, 11 sono state trovate state trovate ...

Capitaneria di porto, tre navi fermate in una sola settimana

Nel primo quadrimestre 61 mercantili controllate, 11 sono state trovate state trovate ...

Interviste ed Eventi

interviste / Il comandante Sciarrone lascia Ravenna. Arriva Francesco Cimmino comandante a Savona

Il comandante Sciarrone lascia Ravenna. Arriva Francesco Cimmino comandante a Savona

interviste / Belletti: «Il futuro degli spedizionieri? A breve capiremo se serviranno aggregazioni, spinta digitale o altro»

Belletti: «Il futuro degli spedizionieri? A breve capiremo se serviranno aggregazioni, spinta digitale o altro»

interviste / Bissi: “Lampade Led nelle torri faro per risparmiare energia. Il 2021 vede Grimaldi in aumento del 14,20%

Bissi: “Lampade Led nelle torri faro per risparmiare energia. Il 2021 vede Grimaldi in aumento del 14,20%

interviste / Rosetti: “Prendiamo spunto dalla crisi energetica per riformare l'autotrasporto in tre punti”

Rosetti: “Prendiamo spunto dalla crisi energetica per riformare l'autotrasporto in tre punti”

interviste / Grimaldi: «Nave imponente e a zero emissioni in porto grazie a batterie al litio e pannelli solari»

Grimaldi: «Nave imponente e a zero emissioni in porto grazie a batterie al litio e pannelli solari»

ExportcoopMacportcz lokoArco LavoriCorship spaCNA partiBperTramacoSecomarOlympiaSersdragaggiAngopiGrimaldiVianelloCompagnia Portuale RavennaNadepColumbia TranspostCassa di Risparmio di RavennaT&CAcmarSfacsSimapItalmetLe Navi - SeawaysAgmarFedepilotiRomagna AcqueCasadei GhinassiServizi tecnico-nauticiCiclatSpedizionieri internazionali RavennaSagemIntercontinentalTCR CSRConfartigianato RavennaConfcommercio RavennaFioreviamarMartini VittorioConsar Ravenna