ENI Cafè

Armatori, Cantieri

ravenna 23 ottobre 2021

Il mercantile Sultan Bey torna in Turchia

Acquistato da un nuovo armatore assistito da Dcs Tramaco

23 ottobre 2021 - ravenna - Il mercantile Sultan Bey, fermo nel porto di Ravenna da giugno 2020, è ripartito dalla Turchia, acquistato d aun nuovo armatore rappresentato da Dcs Tramaco.
La nave era attraccata alla banchina Saipem, nei Piomboni, accanto al Gobustan, sequestrato nella stessa occasione.

Le due navi appartenevano al Gruppo turco Palmali. Il proprietario, Mübariz Mansimov, finì in carcere in Turchia accusato di aver appoggiato gli ideatori del tentato colpo di stato del 2016. Motivo del sequestro i crediti vantati dai fornitori.

La nave, ancora in buono stato, è stata acquistata da un altro armatore turco che si è avvalso per l’espletamento di tutte le pratiche burocratiche dell’agenzia marittima ravennate Dcs Tramaco. Nei giorni scorsi ha lasciato l’ormeggio al traino di due rimorchiatori, con la presenza a bordo del Capo pilota Roberto Bunicci e l’assistenza degli ormeggiatori.

Arrivata in rada è stata presa in consegna dal rimorchiatore d’altura Mentores che la sta conducendo fino al porto turco di Tuzla, dove verrà messa in condizione di tornare a navigare con un nuovo nome. Si tratta di una nave che trasporta rinfuse solide ed è probabile che torni nuovamente a Ravenna.
All’epoca del sequestro i marittimi, che non potevano scendere a terra, furono assistiti dal Comitato welfare per la gente di mare presieduto dal comandante Carlo Cordone e dalla Stella Maris di Padre Gandolfi.


© copyright Porto Ravenna News
CONDIVIDI

Altro da:
Armatori, Cantieri

ravenna / Applausi e nuove commesse per il superyacht di Rosetti

A Cannes premiata l'imbarcazione costruita a Ravenna e due nuovi acquirenti.

Applausi e nuove commesse per il superyacht di Rosetti

A Cannes premiata l'imbarcazione costruita a Ravenna e due nuovi acquirenti.

ravenna / Berkan B, a vuoto anche il secondo tentativo di recupero di un troncone

La gru non riesce a portare in secca i pezzi tagliati dai sub

Berkan B, a vuoto anche il secondo tentativo di recupero di un troncone

La gru non riesce a portare in secca i pezzi tagliati dai sub

ravenna / Fine del concordato, la Bambini guarda al futuro

L'azienda di trasporti marittimi lavora in Adriatico e in Africa

Fine del concordato, la Bambini guarda al futuro

L'azienda di trasporti marittimi lavora in Adriatico e in Africa

Interviste ed Eventi

interviste / Fabbri (ITL): “Subito al lavoro sulla ZLS”

Fabbri (ITL): “Subito al lavoro sulla ZLS”

interviste / Licciardi (ANACER): 'Import cereali in tensione per la situazione internazionale e la logistica"

Licciardi (ANACER): 'Import cereali in tensione per la situazione internazionale e la logistica"

interviste / Maioli (Dinazzano PO): “Accelerare sul ferrobonus”

Maioli (Dinazzano PO): “Accelerare sul ferrobonus”

interviste / Rosetti (CONSAR): “Situazione incerta e preoccupante. Contro il Coronavirus serve una regia unica”

Rosetti (CONSAR): “Situazione incerta e preoccupante. Contro il Coronavirus serve una regia unica”

interviste / Corsini (Regione E.R.): “Buone notizie per i 2 scali merci e riprendiamo l’idea della E55"

Corsini (Regione E.R.): “Buone notizie per i 2 scali merci e riprendiamo l’idea della E55"

MacportviamarExportcoopAngopiTCR Corship spaFedepilotiIntercontinentalCNA RavennaArco LavoriVianelloRomagna AcqueItalmetSpedizionieri internazionali RavennaCSRBperSagemSimapcz lokoFioreT&CCasadei GhinassiLe Navi - SeawaysSfacsAgmarCNA ImpreseAcmarSecomarTramacoMartini VittorioCompagnia Portuale RavennaSersCiclatCassa di Risparmio di RavennaConfcommercio RavennaOlympiaConfartigianato RavennaNadepColumbia TranspostConsar RavennaGrimaldiServizi tecnico-nautici