sicurezza e cambiamento

Energia

ravenna 04 maggio 2023

Tozzi Green avvia due parchi eolici in Sicilia

La potenza installata del Gruppo ravennate salirà a 186,2 MW (di cui circa il 50% in Italia)

04 maggio 2023 - ravenna - Il Gruppo Tozzi Green, uno dei principali gruppi italiani nel settore delle energie rinnovabili e fra i principali player mondiali nell’elettrificazione rurale, ha completato la costruzione e messa in funzione di due parchi eolici onshore in Sicilia, per una potenza complessiva di 17,6 MW.

Il primo impianto eolico, denominato Murfi, localizzato a Buseto Palizzolo (Trapani), ha una potenza a regime pari a 8,8 MW; il secondo impianto, denominato Vicaretto, situato a Polizzi Generosa, Castellana Sicula e Sclafani Bagni (Palermo), ha una potenza a regime pari a 8,8 MW. 

I due parchi eolici, che si compongono di 4 turbine ciascuno da 2,2 MW, forniranno energia elettrica rinnovabile ad oltre 12.500 famiglie, permettendo un risparmio di C02 complessivo di oltre 600.000 tonnellate nei 20 anni di esercizio previsti e hanno dato un contributo positivo in termini di indotto lavorativo nelle aree di interesse.

Nei prossimi mesi verrà messo in funzione un terzo parco eolico onshore nel Comune di Mazzarino (Caltanisetta) per una potenza complessiva di 10 MW. Il parco fornirà energia elettrica rinnovabile ad oltre 6.000 famiglie e permetterà un risparmio di CO2 complessivo di oltre 300.000 tonnellate nei 20 anni di esercizio previsti. 

Tozzi Green, oltre ad aver realizzato tutti e tre gli impianti, li gestirà direttamente, confermando la propria unicità nel riuscire ad integrare in modo completo e orizzontale l’intera filiera (Development, EPC, O&M) di tutti gli impianti da fonti energetiche rinnovabili (FER): idroelettrici, eolici, fotovoltaici e a biogas.

Con le tre operazioni il Gruppo incrementa la potenza installata a 186,2MW, di cui circa il 50% in Italia, cui si aggiungono gli oltre 222.000 kit fotovoltaici in Perù.

Andrea Tozzi, Amministratore Delegato di Tozzi Green, ha dichiarato: “Queste operazioni rappresentano un passo molto importante per la crescita della nostra potenza installata in Italia, che raggiunge circa 100 MW, prevalentemente nel settore eolico e nel fotovoltaico.

Nel nostro Paese abbiamo un piano di investimenti di medio periodo molto ambizioso e che ci porterà ad incrementare significativamente la nostra capacità installata a 300 MW in Italia entro il 2025. Puntiamo a crescere sia portando a termine progetti che stiamo sviluppando internamente, grazie alla nostra esperienza pluridecennale che ci ha portato a realizzare negli scorsi decenni impianti per oltre 700 MW in tutta Italia, sia attraverso eventuali acquisizioni di progetti iniziati da terzi.   

Sono più fiducioso sugli sviluppi nel nostro Paese, perché gli ultimi tragici fatti geopolitici mondiali hanno fatto comprendere a tutti quanto sia decisivo per un grande Paese come l’Italia essere più indipendente dal punto di vista energetico. E l’unica maniera per farlo è attraverso un grande sviluppo delle energie rinnovabili perché il sole, il vento e l’acqua sono le sole risorse di cui disponiamo. 

Inoltre, un maggior sviluppo di impianti rinnovabili è quanto ci viene chiesto dall’Europa e dall’Agenzia Internazionale dell’Energia per ridurre la dipendenza dai gasdotti esteri e dalle fonti fossili.  

Secondo i piani del Ministero dello Sviluppo Economico, concordati con l’Unione Europea, dovremmo raddoppiare la capacità installata da impianti rinnovabili di 70 GW entro il 2030 realizzando circa 10 GW all’anno. Questo permetterebbe al Paese di risparmiare circa il 20% del gas che importiamo tutti gli anni dall’estero, di far risparmiare a famiglie e imprese oltre 10 miliardi all’anno e di contribuire a ridurre in maniera massiccia le emissioni annuali di C02. 

L’Italia, che è un grande Paese industriale molto energivoro, ha capito quanto questa sfida sia importante per la sua futura competitività e non ho dubbi che centreremo l’obiettivo. E il nostro Gruppo ha tutte le risorse tecnologiche, finanziarie e manageriali per poter dare un contributo importante a questo processo oramai irreversibile”.      

 

 


© copyright Porto Ravenna News

CONDIVIDI

Altro da:
Energia

ravenna / Agnes, altro passo avanti per l'hub energetico in Adriatico

Ha ottenuto il parere favorevole del Pniec, il Piano nazionale integrato per l’energia ...

Agnes, altro passo avanti per l'hub energetico in Adriatico

Ha ottenuto il parere favorevole del Pniec, il Piano nazionale integrato per l’energia ...

ravenna / Completato il microtunnel che collegherà il rigassificatore alla spiaggia di Punta Marina

La società di ingegneria del sottosuolo Icop ha eseguito i lavori per Snam e Sai ...

Completato il microtunnel che collegherà il rigassificatore alla spiaggia di Punta Marina

La società di ingegneria del sottosuolo Icop ha eseguito i lavori per Snam e Sai ...

ravenna / Impianto fotovoltaico per il porto, dal Ministero oltre 10 milioni di finanziamento

Progettato dall'Autorità Portuale di Ravenna costerà 26 milioni di euro e sorgerà ...

Impianto fotovoltaico per il porto, dal Ministero oltre 10 milioni di finanziamento

Progettato dall'Autorità Portuale di Ravenna costerà 26 milioni di euro e sorgerà ...

Interviste ed Eventi

interviste / Cozza (Cisl): «Dal porto di Ravenna 1 miliardo annuo allo Stato Ma alla carenza di organico della Dogana non pensano»

Cozza (Cisl): «Dal porto di Ravenna 1 miliardo annuo allo Stato Ma alla carenza di organico della Dogana non pensano»

interviste / Cirilli (Petrokan) Secomar e Ambiente Mare nell'orbita Itelyum

Cirilli (Petrokan) Secomar e Ambiente Mare nell'orbita Itelyum

interviste / Rossi (AdSP) “Gli investitori attratti dalla strategicità del nostro porto. Acceleriamo sull’escavo”

Rossi (AdSP) “Gli investitori attratti dalla strategicità del nostro porto. Acceleriamo sull’escavo”

interviste / Export con il nuovo Terminal Container un ruolo di primo piano

Export con il nuovo Terminal Container un ruolo di primo piano

interviste / La coesione del cluster portuale supererà ogni difficoltà

La coesione del cluster portuale supererà ogni difficoltà

ExportcoopSagemT&CMacportAcmarCNA partiConfartigianato RavennaFioreCorship spaFedepilotiCassa di Risparmio di RavennaNadepSersSfacsArco LavoriRomagna AcqueIntercontinentalConfcommercio RavennaConsar RavennaBperCasadei GhinassiGrimaldiColumbia TranspostdonelliTCR Servizi tecnico-nauticiLe Navi RavennaTramacoMartini VittorioAgmarCSRSpedizionieri internazionali RavennadragaggiCompagnia Portuale RavennaCiclatAngopiviamarOlympiaSecomarItalmet