Energia, Offshore

ravenna 13 aprile 2019

Crisi libica: "Adriatico ancora più strategico per il gas"

Mingozzi (Tcr) auspica una veloce rimozione del blocco voluto dai no triv

13 aprile 2019 - ravenna - "La crisi che si sta consumando in Libia rischia di aggravare le condizioni di approvvigionamento del greggio e degli idrocarburi che pone costantemente l'Italia in condizioni di dipendenza sullo scenario internazionale; l'impegno di ENI è ammirevole per mantenere le strutture operative in Libia anche di fronte a scontri militari, ma nessuno può dire cosa accadrà domani ed è ormai certa una forte impennata dei prezzi del greggio", afferma Giannantonio Mingozzi, presidente del Tcr, da sempre difensore dell'industria oil&gas ravennate. Occorre rimuovere "le decisioni "no-triv" assunte di recente che bloccano le attività di ricerca e sfruttamento dei giacimenti nazionali e dell'Adriatico in particolare. Il comparto degli idrocarburi per l'Italia vuol dire maggiore autonomia rispetto ai paesi produttori, meno inquinamento, meno spesa e più lavoro come è stato ribadito più volte nella recente OMC di Ravenna dalle imprese del nostro porto". Di fronte alle incertezze accentuate dalla crisi libica "ed in generale dalla situazione internazionale che rendono le fonti energetiche ancora più preziose per chi le detiene - conclude Mingozzi - Ravenna deve continuare a battersi a fianco delle imprese del settore e dei relativi occupati per non lasciare nulla di intentato e non perdere la speranza".



© copyright Porto Ravenna News
CONDIVIDI

Altro da:
Energia, Offshore

roma / Pluribond Assomineraria: supporto a sostenibilità filiera estrattiva 03/06/2020

Il direttore Ketoff: "Nonostante il Covid il settore ha garantito in massima sicurezza ...

ravenna / Le aziende ravennati del gas prevedono perdita fatturato fino a 650 milioni 22/05/2020

Sondaggio Roca presso gli associati: Covid, prezzo petrolio e scelte politiche pesano ...

bologna / "Offshore e nautica possono ripartire" 18/04/2020

La richiesta della Regione inviata al Governo. Alcune attività al via il 27 apri ...

BLUE ECONOMY

Interviste ed Eventi

interviste / Fabbri (ITL): “Subito al lavoro sulla ZLS” 21/05/2020

interviste / Licciardi (ANACER): 'Import cereali in tensione per la situazione internazionale e la logistica" 16/03/2020

interviste / Maioli (Dinazzano PO): “Accelerare sul ferrobonus” 15/03/2020

interviste / Rosetti (CONSAR): “Situazione incerta e preoccupante. Contro il Coronavirus serve una regia unica” 14/03/2020

interviste / Corsini (Regione E.R.): “Buone notizie per i 2 scali merci e riprendiamo l’idea della E55" 13/03/2020

AngopiCasadei GhinassiNadepCorship spaMacportExportcoopCassa di Risparmio di RavennaOLYMPIA DI NAVIGAZIONEBperTCR ambienteErmareAgmarConfartigianato RavennaSimapMartini VittorioRomagna AcqueCSRIntercontinentalColumbia TranspostCNA ImpreseTramacocz lokoFioreConsar RavennaSersCNA RavennaSfacsCiclatSpedizionieri internazionali RavennaSecomarCompagnia Portuale RavennaviamarServizi tecnico-nauticiBanca Popolare di RavennaT&CLe Navi - Seaways