ENI Cafè

Porti

ravenna 03 marzo 2020

L'Adsp fa partire il livellamento del fondale

Interessati i terminal Fassa Bortolo, Yara, Sapir, TCR, Docks cereali e Setramar. Bando per la manutenzione ordinaria

03 marzo 2020 - ravenna - L’Autorità di Sistema Portuale, come aveva anticipato nei mesi scorsi, ha predisposto una serie di interventi di dragaggio che, attraverso la sistemazione dei sottobanchina, ovvero con una azione di livellamento del fondale, consentiranno di rimuovere le limitazioni all’accosto intervenute a seguito della formazione di cumuli di materiali a ridosso di alcune banchine.

Da domani tali interventi avranno inizio ed interesseranno, per i prossimi 60 giorni le aree di sottobanchina dei terminal Fassa Bortolo, Yara, Sapir, TCR, Docks cereali e Setramar.

Parallelamente l’AdSP sta ultimando il bando di gara – la cui pubblicazione è prevista per la primavera prossima, con l’obiettivo di essere operativi dall’estate 2020 - per un Accordo Quadro di manutenzione dei fondali, volto al reperimento di un operatore economico che disponga dei mezzi idonei ad eseguire interventi di manutenzione ordinaria e continuativa dei fondali nell’arco di quattro anni.

L’Accordo Quadro prevede sia interventi di dragaggio con, previa loro caratterizzazione, conferimento a mare – in sito autorizzato dagli Enti competenti - dei sedimenti dragati, sia interventi di livellamento realizzati attraverso lo spostamento dei sedimenti all’interno del Canale stesso in aree tra loro adiacenti.

L’Accordo, inoltre, dispone la possibilità di interventi straordinari su chiamata (da avviare entro 15 giorni solari dalla chiamata) e la fornitura di due ulteriori servizi ausiliari agli interventi di manutenzione ordinaria dei fondali: il servizio di caratterizzazione dei sedimenti ad intervento avvenuto e il servizio batimetrico dei fondali connesso agli interventi.


Nel prossimo autunno è poi previsto anche l’intervento dirimozione di una sponda attualmentepresente in sinistra Canale Candiano, fra San Vitale e Trattaroli, che riduce la larghezza del Canale e la cui eliminazioneconsentirà di migliorare ulteriormente la sicurezza della navigazione in quel tratto.

Infine l’Autorità di Sistema sta anche procedendo con la redazione del Progetto per la realizzazione dell’impianto di trattamento dei materiali risultanti dall’escavo dei fondali, impiantoche, seppure richiederà circa un paio di anni per essere operativo (tra bando di gara, procedura di V.I.A., realizzazione e collaudo), rappresenta l’elemento imprescindibile della seconda fase di approfondimento successiva al dragaggio e consentirà, oltre alla manutenzione ordinaria dei fondali, di proseguire con l’approfondimento, senza soluzione di continuità dopo l’Hub Portuale.


© copyright Porto Ravenna News
CONDIVIDI

Altro da:
Porti

ravenna / Dopo 5 mesi arriva una nave dall'Ucraina con un carico di soia

Si tratta della Sacura, con 11mila tonnellate di prodotto

Dopo 5 mesi arriva una nave dall'Ucraina con un carico di soia

Si tratta della Sacura, con 11mila tonnellate di prodotto

ravenna / Infortunato su una nave da crociera, passeggero soccorso dalla Capitaneria e dal 118

Il paziente è stato stabilizzato e trasbordato sulla motovedetta con l’assistenza ...

Infortunato su una nave da crociera, passeggero soccorso dalla Capitaneria e dal 118

Il paziente è stato stabilizzato e trasbordato sulla motovedetta con l’assistenza ...

ravenna / Primo semestre positivo per il porto, frenata in luglio

Il bilancio dell'Adsp: bene i prodotti agroalimentari, le argille e il ferro, in ...

Primo semestre positivo per il porto, frenata in luglio

Il bilancio dell'Adsp: bene i prodotti agroalimentari, le argille e il ferro, in ...

Interviste ed Eventi

interviste / Il comandante Sciarrone lascia Ravenna. Arriva Francesco Cimmino comandante a Savona

Il comandante Sciarrone lascia Ravenna. Arriva Francesco Cimmino comandante a Savona

interviste / Belletti: «Il futuro degli spedizionieri? A breve capiremo se serviranno aggregazioni, spinta digitale o altro»

Belletti: «Il futuro degli spedizionieri? A breve capiremo se serviranno aggregazioni, spinta digitale o altro»

interviste / Bissi: “Lampade Led nelle torri faro per risparmiare energia. Il 2021 vede Grimaldi in aumento del 14,20%

Bissi: “Lampade Led nelle torri faro per risparmiare energia. Il 2021 vede Grimaldi in aumento del 14,20%

interviste / Rosetti: “Prendiamo spunto dalla crisi energetica per riformare l'autotrasporto in tre punti”

Rosetti: “Prendiamo spunto dalla crisi energetica per riformare l'autotrasporto in tre punti”

interviste / Grimaldi: «Nave imponente e a zero emissioni in porto grazie a batterie al litio e pannelli solari»

Grimaldi: «Nave imponente e a zero emissioni in porto grazie a batterie al litio e pannelli solari»

Compagnia Portuale RavennaFioreCSRColumbia TranspostSfacsMartini VittorioItalmetFedepilotiSersNadepExportcoopcz lokoCNA partiOlympiaConfcommercio RavennaT&CdragaggiAcmarCiclatVianelloCasadei GhinassiCorship spaBperRomagna AcqueTCR Servizi tecnico-nauticiConsar RavennaIntercontinentalSimapSpedizionieri internazionali RavennaConfartigianato RavennaTramacoAgmarSecomarLe Navi - SeawaysCassa di Risparmio di RavennaSagemArco LavoriGrimaldiMacportAngopiviamar