Eni Grande

Energia, Offshore

ravenna 17 novembre 2020

Decommissioning, autorizzazioni Mise in ritardo

Lo smantellamento di 5 piattaforme non prima del 2023-2024

17 novembre 2020 - ravenna - Decommissiong e smantellamento anticipato della piattaforma Angela e Angelina fermi al palo per l’assenza di autorizzazioni da parte di Mise e ministero dell’Ambiente.

Lo smantellamento delle piattaforme offshore dismesse di Eni di fronte alla costa ravennate non partirà prima del 2023-24. Dai ministeri per lo Sviluppo economico e per l’Ambiente non sono ancora pervenute le relative autorizzazioni.
L'assessore comunale allo Sviluppo economico, Massimo Cameliani, ha risposto nel pomeriggio in Consiglio comunale a una interrogazione dei gruppi consiliari, in maggioranza, Articolo 1-Mdp e Sinistra per Ravenna.

I consiglieri sono infatti preoccupati per i ritardi dovuti anche all'emergenza sanitaria e perché "si allungano i tempi" per la dismissione della piattaforma Angela Angelina. Tutte cose che "non possono fare piacere".

Cameliani ha precisato che dopo la richiesta da parte del sindaco Michele De Pascale di chiusura anticipata della piattaforma Angela Angelina, davanti a Lido di Dante, Eni ha dato la sua disponibilità a definire con il ministero dello Sviluppo economico modalità e tempistiche. È stato così avviato un tavolo di lavoro tra Comune, Eni e Assorisorse (la ex Assomineraria) che ha portato a una richiesta di parere al ministero su una serie di questioni, tra cui la necessità di una specifica valutazione o di una semplice presa d'atto da parte del ministero stesso e la possibile riassegnazione della concessione. Parere per il quale "non è ancora arrivata la risposta".

Sul fronte del decommissioning, prosegue Cameliani, "Eni ha confermato i piani presentati", con cinque richieste di smantellamento da marzo 2020. E come conferma il Bollettino ufficiale Idrocarburi del ministero dello Sviluppo economico per cinque strutture è stato avviato l'iter e per il 2021 ne sono state presentate altre cinque.

"L'attività di decommissioning- conclude l'assessore- potrebbero essere avviate nel 2023-2024, in funzione del rilascio delle autorizzazioni dei ministeri dello Sviluppo economico e dell'Ambiente". Intanto va avanti, sempre a Ravenna, "l'importante" progetto nazionale per la captazione della Co2, presentati dall’Eni e del valore di 2 miliardi


© copyright Porto Ravenna News
CONDIVIDI

Altro da:
Energia, Offshore

ravenna / I sindacati: "Scelta del Governo su CO2 rischia di affossare Ravenna"

Il mancato inserimento nel Recovery Plan può avere altre ripercussioni negative dopo ...

I sindacati: "Scelta del Governo su CO2 rischia di affossare Ravenna"

Il mancato inserimento nel Recovery Plan può avere altre ripercussioni negative dopo ...

roma / Il ministro Patuanelli: "Vieteremo ovunque l'estrazione di gas"

Il Mise torna all'attacco: vuole chiudere il settore energetico

Il ministro Patuanelli: "Vieteremo ovunque l'estrazione di gas"

Il Mise torna all'attacco: vuole chiudere il settore energetico

milano / Alfani nuovo ad di Versalis

Entrerà in carica dal 1 gennaio. Ferrari lascia il gruppo

Alfani nuovo ad di Versalis

Entrerà in carica dal 1 gennaio. Ferrari lascia il gruppo

Interviste ed Eventi

interviste / Fabbri (ITL): “Subito al lavoro sulla ZLS”

Fabbri (ITL): “Subito al lavoro sulla ZLS”

interviste / Licciardi (ANACER): 'Import cereali in tensione per la situazione internazionale e la logistica"

Licciardi (ANACER): 'Import cereali in tensione per la situazione internazionale e la logistica"

interviste / Maioli (Dinazzano PO): “Accelerare sul ferrobonus”

Maioli (Dinazzano PO): “Accelerare sul ferrobonus”

interviste / Rosetti (CONSAR): “Situazione incerta e preoccupante. Contro il Coronavirus serve una regia unica”

Rosetti (CONSAR): “Situazione incerta e preoccupante. Contro il Coronavirus serve una regia unica”

interviste / Corsini (Regione E.R.): “Buone notizie per i 2 scali merci e riprendiamo l’idea della E55"

Corsini (Regione E.R.): “Buone notizie per i 2 scali merci e riprendiamo l’idea della E55"

CSRIntercontinentalambienteCassa di Risparmio di RavennaSersSimapTCR ExportcoopConsar RavennaGRIMALDIAgmarCasadei GhinassiCompagnia Portuale RavennaCNA RavennaConfartigianato RavennaAngopiBperRomagna AcqueSecomarCiclatServizi tecnico-nauticiColumbia TranspostFioreLe Navi - SeawaysTramacoConfcommercio RavennaSpedizionieri internazionali RavennaAcmarMartini VittorioT&CviamarMacportSfacsCNA ImpreseCorship spaNadepcz loko