Da energie diverse un

Porti

ravenna 28 marzo 2023

Il monumento ai Caduti del Mare in cima alle dighe entro l'anno

L'assessora Randi ha risposto a una interrogazione di Buzzi (Pd): progetto pronto in pochi mesi, poi il ricollocamento

28 marzo 2023 - ravenna - Nel corso della riunione del Consiglio comunale di oggi, martedì 28 marzo, si è appreso che il monumento ai Caduti del Mare entro l'anno verrà restaurato e ricollocato più vicino all'imboccatura del porto.

Il tema era stratro posto dal consigliere comunale Pd, Gianmarco Buzzi.

"Grazie per consentirmi di tornare a parlare del monumento ai caduti del mare - ha spiegato l'assessora al Poerto, Annagiulia Randi, opera che ha grande valenza simbolica per il nostro porto per ciò che rappresenta è infatti dedicata a tutti i marinai d’Italia che hanno sacrificato la loro vita in mare nell’adempimento del loro dovere.

Il “Monumento ai Caduti del Mare” fu eseguito dall’artista Giannantonio Bucci su commissione dell’A.N.M.I. (Associazione Nazionale Marinai d’Italia) venne inaugurato nell’anno 1960 e fu donato al Comune di Ravenna. 

L’opera, posizionata lungo la sponda sinistra del Canale Candiano vicino al cimitero monumentale, attualmente si trova transennata a causa della caduta di lastre di pietra dal basamento.

Negli anni scorsi l’ International Propeller Club Port of Ravenna congiuntamente all’A.N.M.I. Gruppo Sarti di Ravenna hanno rappresentato l’esigenza di un riposizionamento del Monumento in una sede più adeguata, esigenza condivisa anche dal comitato welfare gente di mare.

In data 28 gennaio 2022, Propeller Ravenna e ANMI Ravenna hanno dato vita all’Associazione temporanea di scopo denominata “Restauro e Spostamento del Monumento ai caduti del mare” avente lo scopo di coordinare e fungere da collettore per tutti gli enti e le imprese  che hanno manifestato l’intenzione di fornire, a titolo gratuito, il loro contributo anche economico per addivenire al riposizionamento ed al restauro del Monumento in questione.

Nel corso di diversi incontri svoltisi alla presenza dell’Autorità di Sistema Portuale e di alcuni imprenditori locali con l’Amministrazione, è stata condivisa la scelta di posizionare il complesso monumentale, presso l’ingresso del Porto di Ravenna, alla radice del molo guardiano nord di Porto Corsini in adiacenza al “Parco delle Dune” di prossima realizzazione.

L’intervento di spostamento richiesto necessita di diversi contestuali interventi finalizzati al restauro ed alla valorizzazione dell’opera e per raggiungere tale obiettivo condiviso occorre porre in essere un’azione integrata e coordinata tra Comune di Ravenna, Autorità di Sistema portuale, Propeller e ANMI anche finalizzata ad un migliore sviluppo dell’interazione Porto – Città, per tale motivo, in data 10 febbraio 2022, è stato sottoscritto il Protocollo di intesa finalizzato alla progettazione, spostamento, ricollocazione e valorizzazione del Monumento ai caduti del mare fra tutti questi soggetti.

In base agli accordi sottoscritti l’Autorità di Sistema Portuale si occuperà della progettazione e della costruzione del nuovo basamento sul quale sarà collocata la statua e le lastre di travertino recuperate dal basamento originale, in quanto in area del Pubblico Demanio Marittimo ed il Comune, essendo proprietario del bene, si occuperà delle attività di carico, trasporto e riposizionamento del Monumento nel nuovo sito, comprese le lastre di marmo da recuperare e reinstallare.

Ad oggi la progettazione è quasi conclusa ed è in corso l’aggiornamento dei computi ai nuovi prezzari per procedere all’affidamento della costruzione del basamento, a carico dell’Autorità portuale. Il Progetto, di cui si prevede il completamento entro pochi mesi, sarà approvato dalla Giunta e realizzato nel periodo immediatamente successivo. Visti gli importi modesti dei lavori i tempi di affidamento saranno rapidi non richiedendo procedure di gara particolarmente lunghe.

La demolizione delle parti residue del vecchio basamento sarà a cura del Comune, con separato affidamento.

Per concludere, auspichiamo che entro l’anno corrente, la statua potrà finalmente essere spostata e potrà quindi essere ammirata nella sua nuova collocazione all’ingresso del canale Candiano, alla radice del molo guardiano nord di Porto Corsini in adiacenza al “Parco delle Dune” di prossima realizzazione dove potrà assumere certamente maggiore visibilità e incrementare il suo valore simbolico".


© copyright Porto Ravenna News

CONDIVIDI

Altro da:
Porti

ravenna / Digitalizzazione e smart port, l'AdSP incontra delegazione finlandese

Esperienze a confronto per esplorare possibili opportunità di cooperazione

Digitalizzazione e smart port, l'AdSP incontra delegazione finlandese

Esperienze a confronto per esplorare possibili opportunità di cooperazione

ravenna / Adempimenti e novità in materia doganale, se ne parla in un incontro all'Adsp

Lunedì 10 giugno dalle 14.30 alle 16.30. È organizzato dall'Agenzia delle Dogane ...

Adempimenti e novità in materia doganale, se ne parla in un incontro all'Adsp

Lunedì 10 giugno dalle 14.30 alle 16.30. È organizzato dall'Agenzia delle Dogane ...

ravenna / Decima edizione per il Festival dell’Industria e dei Valori di Impresa nel segno della sostenibilità

La rassegna organizzata da Confindustria Romagna si terrà dal 14 al 27 giugno. Apertura ...

Decima edizione per il Festival dell’Industria e dei Valori di Impresa nel segno della sostenibilità

La rassegna organizzata da Confindustria Romagna si terrà dal 14 al 27 giugno. Apertura ...

Interviste ed Eventi

interviste / Giornata del Mare. Maltese: «È un invito del mare a partecipare al suo grande gioco»

Giornata del Mare. Maltese: «È un invito del mare a partecipare al suo grande gioco»

interviste / Piano Regolatore del Porto. Modimar e Seacon si sono aggiudicate la gara

Piano Regolatore del Porto. Modimar e Seacon si sono aggiudicate la gara

interviste / Silvestroni (Roca). «Pitesai bocciato? Un sollievo»

Silvestroni (Roca). «Pitesai bocciato? Un sollievo»

interviste / Rossi (AdSP): «Rigassificatore, porto di Ravenna primo hub energetico del Mediterraneo»

Rossi (AdSP): «Rigassificatore, porto di Ravenna primo hub energetico del Mediterraneo»

interviste / Compagnia Portuale. Grilli: «2023, un anno impegnativo»

Compagnia Portuale. Grilli: «2023, un anno impegnativo»

IntercontinentalExportcoopCompagnia Portuale RavennaviamarBperdragaggiCasadei GhinassidonelliFedepilotiMacportTCR ItalmetCSRSecomarSfacsSagemGrimaldiArco LavoriTramacoMartini VittorioServizi tecnico-nauticiAgmarConfcommercio RavennaFioreSersLe Navi RavennaCiclatConfartigianato RavennaRomagna AcqueAcmarNadepCNA partiAngopiCorship spaT&CSpedizionieri internazionali RavennaCassa di Risparmio di RavennaColumbia TranspostConsar RavennaOlympia